giovedì, gennaio 27, 2022
Ultime notizie
Home » Post » Quei giorni e quelle notti c’eravamo tutti! 14 Novembre a Chiomonte.
Quei giorni e quelle notti c’eravamo tutti! 14 Novembre a Chiomonte.

Quei giorni e quelle notti c’eravamo tutti! 14 Novembre a Chiomonte.

Come movimento No Tav facciamo appello per una settimana di mobilitazione nazionale e di lotta, da venerdì 14 novembre a sabato 22 novembre, ognuno nel proprio territorio.

Nel mese di novembre e’ prevista la richiesta di condanna  e in dicembre la sentenza del  processo a carico di Chiara, Claudio, Mattia, Niccolo’ in carcere dal 9 dicembre scorso con l’accusa di terrorismo, per  aver  sabotato un compressore.
A gennaio verrà emessa la sentenza del Maxiprocesso ai 53 NOTAV per i fatti del 27 giugno e 3 luglio 2011, in cui sono stati richieste condanne per un totale di quasi 200 anni di reclusione e più di due milione di euro per danni a persone,  cose e d’immagine.
La Procura di Torino con questi processi è in prima fila per creare un grave precedente in modo che tutte le lotte sociali vengano indagate come ipotesi criminali e diventi legale schiacciare le popolazioni.
– Chi dissente e si oppone verrà  accusato di “ricattare” amministrazioni ed istituzioni
– Un danno alla proprietà privata sarà  equiparato a ledere la salute e l’incolumità delle popolazioni.
– Resistere all’ingiustizia di fronte ai gravissimi costi della crisi comporterà il  venire fermati, perseguitati,indagati ,condannati.
Per quanto ci riguarda, attaccare alcuni di noi vuol dire attaccare tutti! Nessuno dovrà essere lasciato solo davanti alla repressione!

Proponiamo, quindi,  azioni diffuse nel territorio a sostegno e in solidarietà a Chiara, Claudio, Mattia, Niccolò e a tutti gli altri compagni di lotta già incarcerati o condannati o che ancora devono affrontare un giudizio.

Il giorno della sentenza del processo per Chiara, Claudio, Mattia, Niccolò daremo una risposta immediata in Val Susa e in tutti i territori

Il 14 Novembre tutti a Chiomonte!

Il 14 Novembre, la pubblica accusa farà le sue richieste di condanna nei confronti di Chiara, Claudio, Mattia e Niccolò, troviamoci insieme dalle ore 17 in poi a Chiomonte al cancello della centrale per far sentire la nostra ostilità al tav e la nostra solidarietà e complicità ai no tav arrestati e inquisiti.

Portate: cibi, piatti e bicchieri, se potete portate anche cibo da condividere, strumenti musicali, fischietti, coperchi, e TANTA VOGLIA DI LOTTARE E FARCI SENTIRE.

Vi aspettiamo.

Movimento NO Tav.

Commenti chiusi.

Scroll To Top