lunedì, ottobre 23, 2017
Ultime notizie
Home » 2015 » maggio

Archivi mensili: maggio 2015

2 anni e 10 mesi per Lucio, Francesco e Graziano

BtA8IbcIYAA1hBi

Da notav.info Lucio, Graziano e Francesco sono stati condannati a 2 anni e 10 mesi. Questa mattina è arrivata la sentenza dopo quasi un anno di carcere in circuiti di massima sorveglianza. La pena, spropositata rispetto ai fatti e ridotta di un terzo visto il rito abbreviato, rende onore solo alla crociata dei pm con l’elmetto, che hanno dovuto fare ... Continua a leggere »

Blu con la lotta no tav

CGFP35WW8AAbhd1

Che le forze dell’ordine non brillino per senso estetico è cosa risaputa. Ma non credevamo che arrivassero a mobilitare reti e blindati per impedire il lavoro di un artista! Il muro del cancello alla centrale di Chiomonte era stato imbiancato per permettere l’esecuzione dell’opera: Ma così appariva il punte sulla Dora ieri, 27 Maggio 2015: Poco male, è sufficiente spostarsi ... Continua a leggere »

31 maggio. Fiera delle autoproduzioni + laboratori + dibattito Expo e Agricoltura

Volantino_31maggio2015

Fiera delle Autoproduzioni -⁠ mostra mercato dei prodotti del territorio Allo Spazio sociale VisRabbia di Avigliana, arena giovani ex dinamitificio. Domenica 31 maggio, come tutte le ultime domeniche del mese una giornata di cose buone e genuine, a km 0, autoprodotte con amore per il proprio territorio e per chi lo vive. ore 11.00 inizio fiera scambio semi – degustazioni tra i banchi – laboratorio per i più piccoli “giocare con il ... Continua a leggere »

Amianto al cantiere Tav: Arpa smentisce Virano

amianto_fig_vol1_003590_001

Prima di leggere l’articolo guardate questo video, dura poche decine di secondi… …”finora non s’è vista una fibra d’amianto”. A dirlo è il direttore generale di Telt Mario Virano. La dichiarazione risale al 16 Marzo 2015. Le analisi e i dati di Arpa descrivono una situazione differente. Nel documento Attività di validazione dati monitoraggio ambientale componente amianto del primo quadrimestre 2015 i tecnici ... Continua a leggere »

Venerdì 22 maggio Aperitivo ai cancelli

apericena

Continua l’appuntamento settimanale dell’aperitivo No Tav alla centrale elettrica di Chiomonte. Vi aspettiamo numerosi ed ogni leccornia è ben accetta! APERITIVO NO TAV VENERDì 22 maggio presso la CENTRALE ELETTRICA DI CHIOMONTE ORE 18,30 Continua a leggere »

29/5 Cels serata informativa “I nemici della patata”

piantare-patate_NG2

Un incontro divulgativo sulle avversità fitopatologiche nella coltivazione della patata, è la proposta della neonata associazione culturale Clapìe per continuare il percorso di apprendimento e confronto su temi agricoli. Sarà l’occasione per radunare diversi coltivatori della valle di Susa e fornire loro strumenti di conoscenza per migliorare le tecniche di coltivazione del tubero più conosciuto e apprezzato. Con l’aiuto del ... Continua a leggere »

Processo a Erri de Luca: “Il cantiere tav crollerà come le mura di Gerico” + Video

erri processo

di Ludovica Lopetti per NuovaSocietà È tornato a parlare, Erri De Luca, e lo ha fatto nell’aula del processo che a Torino lo vede imputato di istigazione a delinquere per aver dichiarato nel corso di un’intervista all’Huffington Post che «il Tav va sabotato». È tornato a ribadire le sue ragioni e quelle della Valsusa davanti a un’aula gremita di pubblico, venuto anche dalla Francia. ... Continua a leggere »

Murales a Milano – NO TAV LIBERI

no-tav-liberi-tutti

Continua a leggere »

Solidarietà alle vittime del razzismo

piazza-rosta

Dopo aver appreso dal settimamale locale “Luna Nuova” delle scritte nere di ignoranza e razzismo comparse sui muri della lavanderia di Rosta, gestita dalla giovane romena Ansoara Marin, vogliamo subito esprimere tutta la nostra vicinanza alla vittima di questo episodio razzista ma provare anche a fare alcune riflessioni. Leggiamo con piacere della doverosa solidarietà data da politici ed istituzioni. Riteniamo pero’ che le ... Continua a leggere »

Il capodanno di Incalza? A lavorare per la Torino-Lione

ercole-Incalza

Dopo l’arresto di Incalza se ne sono dette tante sul suo conto: ras del ministero delle infrastrutture, superburocrate delle grandi opere, padre della “criminogena” legge obiettivo. Ma nessuno ha sottolineato come dopotutto Ercole fosse un lavoratore indefesso. Ci è stato segnalato questo documento che rende finalmente giustizia alle sue fatiche. Perchè secondo voi dov’erano i paladini e i fautori delle ... Continua a leggere »

Scroll To Top