giovedì, febbraio 25, 2021
Ultime notizie
Home » Post » Sentenza processo “pecorella” + download di “Nemico Pubblico”
Sentenza processo “pecorella” + download di “Nemico Pubblico”

Sentenza processo “pecorella” + download di “Nemico Pubblico”

Domani, lunedì 19 maggio (ore 9.00, aula 59 del Palagiustizia), ci sarà la sentenza per il processo “pecorella”. La pm Quaglino ha chiesto per Marco, accusato di aver apostrofato un carabiniere con l’epiteto “pecorella”, 6 mesi di carcere.

Dal punto di vista giudiziario questa è sicuramente una vicenda marginale all’interno del castello accusatorio costruito dalla Procura di Torino contro il movimento no tav. Sia per i reati contestati che per la pena richiesta. Ma ci è parso da subito che fosse emblematica per l’intreccio fra media (questa storia è nata ed è stata montata esclusivamente a livello mediatico), politica (da brividi le dichiarazioni dei politici all’epoca, da chi chiamava Marco un “uomo senza onore” alla corsa a chi per primo stringeva la mano al carabiniere, meritevole di non aver picchiato un ragazzo che lo chiamava pecorella), e procura (che ha colto al volo il can can politico/mediatico per imbastire l’ennesimo processo ai no tav, e non a caso la pm nel richiedere il carcere per Marco ha fatto ricorso agli stessi schemi utilizzati da alcuni media, citazione a cane di Pasolini compresa).

Dato che la vicenda di Marco si prestava così bene ad essere analizzata per mostrare alcuni cigolanti meccanismi dell’informazione abbiamo pensato di farci su un libro, Nemico Pubblico. Pecorelle, lupi e sciacalli. L’intento del libro  era anche quello di restituire qualcosa a un amico e compagno che era stato letteralmente linciato su giornali e tv, che aveva dovuto lasciare, con moglie e bimbo, per qualche settimana la casa dove abitavano, per l’assedio dei giornalisti e per le innumerevoli lettere di minaccia ricevute. Glielo dovevamo. Un libro che raccoglie contributi di molti solidali: Erri De Luca, Wu Ming, Zerocalcare, Claudio Calia e tanti altri. Un libro che ci ha permesso di girare in lungo e in largo, da Niscemi alla Valcamonica tessendo rapporti e raccogliendo fondi per le spese legali (tutto il ricavato è benefit). Un libro, infine, che ha fatto arrabbiare politici e procuratori; e, si sa, “noi contenti se loro arrabbiati”.

Ora il libro è in download gratuito qui: Nemico Pubblico

Tenete presente che pur essendo scaricabile e da far girare liberamente “una mano sul cuore e una sul portafoglio” per le spese legali sono ben accette.

Domani vi aggiorneremo sulla decisione del giudice.

notav500px copia

Commenti chiusi.

Scroll To Top