venerdì, dicembre 15, 2017
Ultime notizie
Home » Multimedia » Non fu terrorismo. In Appello di nuovo bocciato il teorema Caselli-Maddalena + VIDEO Interviste ai legali
Non fu terrorismo. In Appello di nuovo bocciato il teorema Caselli-Maddalena + VIDEO Interviste ai legali

Non fu terrorismo. In Appello di nuovo bocciato il teorema Caselli-Maddalena + VIDEO Interviste ai legali

Anche la corte d’Assise d’Appello rigetta il teorema Caselli!
Oggi, poco prima delle 16, la sentenza del processo contro Chiara, Claudio, Mattia e Nicolò.
L’attacco notturno al cantiere che portò all’incendio di un compressore non è paragonabile ad un’azione terroristica. Viene così confermata la condanna di primo grado. Sabotaggio, non terrorismo, 3 anni e 6 mesi di reclusione, anzichè i 9 e mezzo richiesti dalla procura.

«Siamo soddisfatti, la corte ha recepito le nostre deduzioni e ha smontato il teorema accusatorio», ha commentato l’avvocato Claudio Novaro, uno dei legali dei quattro attivisti. «Ci auguriamo ora che questa sentenza serva alla procura per fare una autocritica su come in questi anni è stata affrontata la questione Tav: accuse dure, utilizzo pervicace della carcerazione preventiva, udienze militarizzate. Un atteggiamento aspro che speriamo ora cambi».

Il PG Maddalena dopo la lettura della sentenza è uscito dall’aula senza commentare. La sua ultima battaglia prima della pensione è stata persa.

Un altro duro colpo è stato assestato ai detrattori del movimento no tav, è stata ribadita ancora una volta l’assurdità del teorema Caselli e si è nuovamente palesata la volontà di una procura politicizzata di accanirsi contro i no tav ipotizzando accuse di reato esagerate per colpire un movimento popolare che spaventa i poteri forti.

Un ringraziamento enorme va ai legali che hanno seguito il processo per l’immenso e ottimo lavoro svolto!

Nel video le interviste ai legali:

Qui la Sentenza appello sabotaggio. Non terrorismo. Diretta aula bunker 21 dicembre 2015

 

Commenti chiusi.

Scroll To Top