Ultime notizie
Home » Archivio » Approfondimenti » La privatizzazione delle carceri arriva anche in Italia
La privatizzazione delle carceri arriva anche in Italia

La privatizzazione delle carceri arriva anche in Italia

private-prisons-for-profitPerché ricorrere a indulto e amnistia, quando il sovrannumero di detenuti/e può essere trasformato in una fonte di guadagno e in una forza lavoro di sicuro profitto per i privati? Ecco che l’unica libertà che questo mondo mette in pratica, cioè quella economica sfrenata e spietata, approda anche nelle carceri. Il fenomeno non è una novità. Negli USA è iniziato una trentina di anni fa, e oggi si possono largamente vederne gli effetti. Anche in altri paesi, europei e non, le carceri private sono una realtà apprezzabile in tutta la sua meschina figura, come in Inghilterra, in Australia, in Germania.

Il piano della privatizzazione delle carceri in Italia si è delineato parecchi anni fa, anche se solo ora inizia a fare i primi passi di realizzazione, partendo con il carcere di Bolzano. Il via libera è stato legalmente dato con l’articolo 43 ( “Project financing per la realizzazione di strutture carcerarie”) del governo Monti, nel 2012.

Attraverso una raccolta di articoli più che eloquenti su dove nascono e cosa realizzano i piani di privatizzazione carceraria, vediamo cosa propone la capitalizzazione dei/lle detenuti/e in questo “civile” mondo…

 

Raccolta di articoli sulla privatizzazione delle carceri:

Carceri privati

Carceri private, il modello USA – privatizzazioni e sfruttamento

Le carceri private Usa tra business, corruzione e repressione

Stati Uniti – il grande business delle carcere minorili

Efficienti, anzi inflessibili (Europa)

I nuovi piani di privatizzazione del sistema carcerario (Italia)

 Carceri private in Italia – quando il detenuto diventa profitto

Il decreto ‘liberalizzazioni’ per la privatizzazione delle carceri in Italia:

decreto liberalizzazioni 2012

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Antispam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Scroll To Top