Ultime notizie
Home » Puntate mezzoradaria (pagina 10)

Archivio della categoria: Puntate mezzoradaria

puntata 11 – stagione 0

Lettura del testo di una importante proposta partita dal carcere di Buoncammino per una mobilitazione anticarceraria nazionale. E’ richiesta massima diffusione e partecipazione. Inizio il giorno 10 di Settembre e fine il 30 dello stesso mese: Per i detenuti, dal 10 al 18 si propone lo sciopero della fame, dal 18 al 30 forme di protesta concordate e ritenute più idonee, raccolta di firme e stesura di comunicati. Per solidali, famiglie, associazioni, movimenti, organizzazione politiche e non, chiediamo di essere la nostra voce fuori dal carcere diffondere le notizie e tessere reti e l’organizzazione di un corteo nazionale. La solidarietà è un arma: USIAMOLA!

Parliamo di ergastolo (art. 22 codice penale) con Nicola Valentino, autore del libro: “Ergastolo” edito dalla casa editrice Sensibili alle foglie.

Considerazioni sulle 11 puntate di questa trasmissione prima della pausa estiva. Perscorsi: dalla partenza all’arrivo. Progetti su come continuare. La trasmissione ritorna ad Ottobre.

puntata 10 – stagione 0

Intro&Bollettino: VARESE: Archiviazione per i poliziotti e i carabinieri del caso Uva, mentre inquisizione per la sorella e tutti coloro che hanno insinuato il sospetto di una morte violenta causata dagli sgherri in divisa – SARDEGNA,Buoncammino: scoppia una rivolta nel carcere a causa della condizione inumane in cui i detenuti sono costretti a vivere. – MARIANNA e SIMONA: Ancora in scioper della fame, lettura di uno stralcio di una loro lettera – CALIFORNIA: Nelle carceri privatizzate circa 30000 detenuti in sciopero della fame per le condizioni inaccettabili alle quali sono sottoposti. – 150 detenute sono state sterilizzate a loro insaputa dal 2006 al 2010 senza neppure che l’intervento fosse approvato dall’autorità dello stato. – SYRUA,DAMASCO,ADRA: Da 1 settimana detenute in sciopero della fame arrestate senza aver commesso alcun reato e in attesa di giudizio, protestano per gli abusi e le violenze subite. – GRECIA: Scaduti i 18 mesi di detenzione preventiva in attesa di giudizio, Kostas Sakkas dal 4 giu ha incominciato lo sciopero della fame per ottenere la scarcerazione, ora gli è stata concessa previa pagamento di 30000 euro. Si sta attuando una raccolta fondi.

41bis e carcere duro prendendo in esame il caso di Davide Manuele da 20 anni in carcere e per 15 anni in regime di 41bis, per 3 volte revocatogli e per 3 volte ristabilito senza aver commesso nessun fatto nuovo per giustificarlo.

puntata 9 – stagione 0

Intro&Bollettino: NAPOLI: Ancora suicidio a Napoli, muore un tunisino quarantenne. – LEGGE: Passa al senato il disegno di legge sul carcere, breve disamina – MINORI: Rapporto dell’associazione Antigone sui carceri minori, riflessioni sui numeri e dati di tale rapporto. – SARDEGNA: Inizia a prendere forma il piano carcere che prevede la regione come luogo privilegiato per detenuti a regime duro. Inaugurato il carcere di Bancali, iniziati trasferimenti da altri carceri a questo luogo di detenzione con capienza massima di 465 posti. – PADOVA: Roberto Cobertera dal 4 luglio porta avanti uno sciopero della fame ad oltranza dichiarandosi innocente. E’ stato condannato all’ergastolo all’appello. – GUANTANAMO: Alcuni dei 106 denuti in sciopero della fame avviano una azione legale contro la somministrazione forzata degli alimenti perchè viola il loro credo religioso. L’amministrazione fa sapere che provvederà alla somministrazione solo dopo il tramonto. – CIE: Muore un ragazzo di 26 anni al CARA di Bari per una rissa. Un altra strage annunciata!

41bis ed Ordinamento penitenziario con l’avvocato Calia: Perchè e come nasce il 41bis. Perchè è definito carcere duro, differenza con il regime ordinario. Cosa fare legalmente per scardinare tale abuso.

Rubrica su materiali sul carcere e dal carcere: Recensione del libro “Iperincarcerazione” di Loic Wacquant edito nel 2013 da Ombre Corte che affronta il problema della criminalizzazione della povertà negli Stati Uniti nello stato neoliberista.

puntata 8 – stagione 0

Intro&Bollettino: MONZA: Muore d’infarto Francesco Smeragliulo a 22 anni, la madre non ci crede: “Stava bene di salute ed era stato picchiato dopo l’arresto” – TARANTO: Pietro Papangelo in carcere per una telefonata fatta durante gli arresti domiciliari muore per un malore – 25 giugno: muore per infarto un cinquantenne in una cella super affollata – TERNI: Si suicida un detenuto rumeno – GENOVA: Tentato suicidio da parte di un detenuto marocchino – ISRAELE: Un rapporto dell’ONU denuncia torture e violenze su bambini palestinesi tra i 9 e gli 11 anni imprigionati per aver lanciato sassi contro i blindati. – SALUTE: Dati da uno studio sulle malattie in carcere. – CAGLIARI, Buon Cammino: Sciopero dell’aria di 2 giorni per l’introduzione dell’orario estivo – FIRENZE, Sollicciano: Sciopero del carrello per migliorare le condizione detentive. SPAGNA: Noelia Cotero da 5 anni in carcere denuncia violenze sessuali, vessazioni e abusi da parte dei carcerieri.

Sessualita in carcere, ricerca delle motivazioni del divieto di mantenere dei rapporti sessuali con i propri compagni e compagne a partire dai trattati di eugenetica.

Materiali dal e sul carcere: “Quando hanno aperto la cella, Stefano Cucchi e gli altri” pubblicato da “Il Saggiatore” nel 2011, scritto da Manconi Luigie Calderone Valentina.

puntata 7 – stagione 0

Intro&News: CARCERE: Napoli: 2 decessi – Incostituzionale la parte del 41bis che prevedere la limitazione del colloquio con i legali – Alcuni dettagli sulla bozza svuota carcere – Condanne per alcuni agenti a Sollicciano. CIE: Caltanissetta: 5 tentano la fuga 4 i ricatturat – Crotone: Lunedì ennesima rivolta per le condizioni inumane.

La questione di Maurizio Alfieri e gli altri detenuti nel carcere di Tolmezzo affrontata con Massimo compagno di Maurizio a partire dalla lettera da lui scritta sulle ingiustizie nel carcere e della solidarietà data dai compagni di detenzione e da solidali da fuori le mura.

Lettura della lettera di Maurizio Alfieri e conclusioni

puntata 6 – stagione 0

Intro&News: Roma, Rebibbia: Muore suicida per impiccagione Masile Veneto, aveva 35 anni – Agrigento: Salvatore Cigna di 51 anni è morto in ospedale per crisi cardiaca, all’ultimo colloquio con i famigliari aveva lamentato di stare male e di non trarre beneficio dalle cure ricevute in carcere. – Bologna, Carcere Minorile: Rinviati a Giudizio per non aver sporto denuncia Lorenzo Roccaro ex direttore del carcere e 2 agenti della penitenziare su una violenza sessuale commessa da 2 detenuti a danni di un terzo, questo processo rientra nel quadro di un inchiesta più ampia su una serie di abusi perpetrati all’interno del carcere. – Al vaglio della corte costituzionale la legge Fini-Giovanardi che equipara gli stupefacenti pesanti a quelli leggeri – Ridotte le condanne di Bolzaneto per le violenze perpetrate nella caserma durante i G8 di Genova 2001 – Stefano Cucchi: La corte d’Assise proclama che ad ucciderlo non sono state le botte, la fame e la sete. Donato Capece denuncia la sorella di Stefano. – 15Ottobre2010: Il 27 Giugno sono sotto processo 18 manifestanti con accuse molto gravi: Devastazione e Saccheggio e Tentato omicidio – Modena: Risultano ancora in carcere 3 persone delle 4 fermate domenica fermate in seguito ad un presidio di solidarietà sotto il CIE.

Parlando di istruzione in carcere con un insegnante della Dozza.

Rubrica su materiali sul carcere: Recensione del film “Hunger” di Steve McQueen e chiusura

puntata 5 – stagione 0

carIntro&News: CARCERE: Bologna,Dozza: Ritorna l’emergenza sovraffollamento. Razionamento dell’acqua per sezioni. Diminuiscono i fondi per il lavoro dei reclusi aumenta quindi il lavoro volontario degli stessi in particolare per l’assistenza di quelli che hanno problemi di salute. CIE: A Bologna la prefetture rescinde il contratto con “Oasi” mentre a Modena la prefettura convalida il contratto e si impegna a pagare gli stipendi arretrati. LEGGE: Decereto legge svuota carcere: Costruire nuovi carceri e aprirne i vecchi ma anche obbligo di misure cautelari alternative e piani lavorativi.

Intervista a Giorgio Basevi professore universitario dell’università di Bologna che sta seguendo il progetto di costruzione di un polo universitario penitenziario al carcere della Dozza di Bologna. Risvolti, limitazioni, differenze.

Lettera di un prigioniero che parla della rivolta nel carcere di Bolzano del 23 gennaio 2012 scoppiato dopo ripetuti maltrettamenti da parte di alcuni agenti nei confronti di detenuti e ontinue proteste pacifiche mai ascoltate.

puntata 4 – stagione 0

BOLLETTINO: Latina e Poggioreale: 2 suicidi, 27 e 31 maggio – Bologna, Dozza: 29 maggio tentato suicidio. – Cosenza: Il prefetto nega la certificazione antimafia a coperative di ex detenuti – La cassazione nega il risarcimento per ingiusta detenzione, assolto dopo esser stato costretto a 6 anni di carcere, a Giulio Petrilli perchè aveva brutte frequentazioni – S.Giminiano: Un detenuto vorrebbe vedere il proprio cane ma un vuoto normativo lo impedisce – Urali, Neviansk: 400 detenuti incominciano lo sciopero della fame – CIE: Bologna: Rinviata la riapertura del CIE dopo i lavori di ristrutturazione incominciati a Marzo e dopo che il prefetto ha reciso il contratto con la coperativa “Oasi” per non aver pagato il personale. EVENTI: Cremona: Presidio Sabato 8 Giugno al carcere di Ca’ del Ferro.

Parte 1: Intervista telefonica all’avvocato Desi Bruno garante regionale per il diritto dei detenuti sul “Progetto Circuito Penitenziari Regionali”: Come questo progetto possa intervenire sull’annoso problema del sovraffollamento e in che termini cambiera la detenzion e comune e non.

Parte 2: Intervista telefonica all’avvocato Desi Bruno garante regionale per il diritto dei detenuti sul “Progetto Circuito Penitenziari Regionali”: Come questo progetto possa intervenire sull’annoso problema del sovraffollamento e in che termini cambiera la detenzion e comune e non. Conclusioni e interrogativi.

Rubrica dal e sul materiali sul carcere: Trattiamo di OPG Ospedali Psichiatrici Giudiziari ovvero i manicomi penitenziari attraverso il saggio “La pazia dimenticata viaggio negli ospedali psichiatrici” scritto dalla giornalista Adriana Pannitteri che documenta quanto osservato in 6 OPG (Montelupo Fiorentino, Aversa, Barcellona Pozzo di Gotto, Napoli,Reggio emilia, Castiglione delle Stiviere). Il libro è edito da Asino d’oro edizioni.

puntata 3 – stagione 0

Legge: Arriva la conferma dalla corte di giustizia europea della sentenza Torreggiani. – Milano: Il 10 Luglio comincerà il processo per Don Alberto Bari ex cappellano del carcere di S.Vittore per violenza sessuale nei confronti di alcune detenute. – Rivolta di Bolzano: Il 23 maggio 2013 ha avuto luogo l’incidente probatorio che prevedeva la ricognizione di alcuni indagati(poliziotti accusati di pestaggio) con il riconoscimento all’americana. Gli indagati sono stati riconosciuti. Sarà ora la procura a dover decidere se procedere. – Sardegna: Saranno aperti i cancelli del carcere di Bancali costruito dalla ditta Anemone coinvolta negli affari del g8 mancato nella Maddalena. Il piano carcere prevede di mandare in Sardegna il 50% dei 41bis delle carcere italiane. – Parma: il 25 maggio c’è stata una giornata di mobilitazione per portare solidarietà a tutti i detenuti e per protestare contro il regime del 41bis. – Cagliari: 30 detenuti sono in sciopero del carrello contro lo stato inumano che i detenuti sono costretti a subire all’interno delle carceri. – Forlì: Sab 1 Giugno dalle 8 di mattina giornata di solidarietà anticarceraria promossa dal gruppo Giù le mura giù box.

Intervista fatta a Gianni Lentini arrestato nel 2005 e risieduto alla Dozza per diverso tempo, ora recentemente trasferito al carcere di Opera di Milano.

Rubrica su materiali dal carcere e sul carcere: Saggio del Dott. in giurisprudenza ed ex detenuto Salvatore Ferraro dal titolo “La pena visibile o della fine del carcere” edito Rubettino editore 2013 – Conclusione.

puntata 2 – stagione 0

Bollettino: CARCERE: Spoleto: Suicidio in carcere – Vibo Valentia: Un trentenne tenta suicidio – Roma, Rebibbia: Muore al Pertini prima di riuscire ad avere l’affidamento ad una casa famiglia. – Bologna, Dozza: Un detenuto da fuoco ad un materasso in infermeria – Lavoro: Presentata a Roma “Sigillo” agenzia nazionale per il coordinamento delle detenute. – Sardegna, Sassari: Aprono un nuovo carcere, ma scordano l’autobus – Cagliari: Crolla il ballatoio del secondo piano. – Avellino: Aperto un nuovo padiglione ma non c’è acqua per tutti e c’è già il razionamento a Maggio. CIE: Modena: Peggiora la situazione, non ci sono più medici, dottori e psicologi. – Gradisca: Connecting People, il 2 luglio inizia il processo per frode fiscale della società che gestiva il cie – Guantanamo: Superato oggi il centesimo giorno di sciopero della fame, detenuti alimentati forzatamente con il sondino. – Parma: Reintrodotto il commissario di polizia prima sollevato per le continue denunce effettuate dai detenuti e dai loro famigliari. Eventi: 25 maggio, corteo a Parma contro il carcere e il 41bis. Spiegazione sullo stato del 41 bis.

Parte 1: Parliamo di indulto e amnistia con l’avvocato del forum di Bologna Ettore Grenci: Sovraffollamento, reati che riempono le patrie galere, depenalizzazione.

Parte 2: Parliamo di indulto e amnistia con l’avvocato del forum di Bologna Ettore Grenci: Effetto del vecchio indulto, recidività, piano svuota carcere, custodia nelle questure e nelle caserme, amnistia e indulto e clima politico.

Scroll To Top