Ultime notizie
Home » Puntate mezzoradaria

Archivio della categoria: Puntate mezzoradaria

Puntata del 28-03-2020: covid19, salute in carcere e aggiornamento situazione

Nella puntata di oggi facciamo il punto sulla situazione nelle carceri a seguito dell’emergenza causata dal covid19, riportando i dati sui contagi tra il personale diffuso dal garante dei detenuti e dalle preoccupazioni manifestate, oltre che dal garante stesso, anche dal presidente della Società Italiana di medicina e sanità penitenziaria, che lancia l’allarme sui disastrosi effetti che avrebbe il diffondersi dell’epidemia nelle carceri. Abbiamo sottolineato l’inconsistenza delle misure emanate dal decreto Cura Italia, sentendo al tal proposito anche il commento competente di un avvocato del foro di Roma. Prosegue, inoltre, la nostra richiesta di informazioni sulle condizioni dei detenuti trasferiti in altre carceri in seguito alle sommosse dei giorni scorsi e sulle effettive circostanze in cui 13 detenuti hanno perso la vita. Abbiamo letto la lettera dei detenuti dell’Uccella di Santa Maria Capua Vetere che hanno intrapreso lo sciopero della fame e la battitura delle sbarre, lanciando un grido per non essere dimenticati dalle istituzioni. Infine abbiamo ribadito l’urgenza che venga emanato un provvedimento di amnistia quale unica soluzione davvero efficace a scongiurare il rischio epidemiologico nelle prigioni e anticipato l’impegno da parte nostra ad aprire un canale di comunicazione tra i detenuti e i loro famigliari.

 

Puntata del 14-03-2020: Covid19, cronologia della rivolta alla Dozza di Bologna

Cronologia delle violenze scoppiate nelle carceri, in questo caso quello della Dozza di Bologna, in seguito al diffondersi del Covid-19 sul territorio italiano.

 

Puntata del 8/01/2020: Anarchia e prigioni

Puntata di riflessione storica e politica sull’inutilità del sistema carcerario da un punto di vista anarchico e libertario.

 

Puntata del 25/01/2020: intervento di Mauro Palma (Garante nazionale)

Oggi ascolteremo l’intervento a Mauro Palma, Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, ad un convegno a Roma tenuto l’anno scorso sulla mediazione, riparazione e riconciliazione organizzato dal Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza (CNCA) che si interroga sulla sfida della giustizia riparativa. Mauro Palma cerca di inquadrare, la giustizia riparativa, per evitare gli errori e le trappole di una considerazione troppo semplicistica.

 

Puntata del 18-1-2020: intervista a Carmelo Musumeci

Intervista a Carmelo Musumeci, ergastolano, scrittore, tre volte laureato, più vite vissute in una; con i suoi libri ci trasporta nel mondo in cui vive, fatto di sbarre e cemento.

 

Puntata del 4-1-2020: intervista a Paolo Billi

Regista, coreografo, drammaturgo, attore, sono solo alcuni dei ruoli attribuiti a Paolo Billi, sul palcoscenico dagli anni settanta e oggi presidente della cooperativa Teatro del Pratello; direttore artistico dei progetti teatrali presso l’IPM di Bologna e CGM Emilia-Romagna; direttore artistico del Laboratorio teatrale presso la Casa Circondariale di Bologna; responsabile del progetto teatrale presso gli Istituti Penitenziari di Reggio Emilia; direttore artistico dei progetti teatrali presso l’IPM di Pontremoli; condirettore del progetto Teatro e Giustizia Minorile in Toscana 2018; condirettore con Cristina Valenti della rivista “ Quaderni di Teatro Carcere”, Titivillus; vice-presidente dell’ass. Coordinamento di Teatro Carcere Emilia Romagna; professore a contratto, Università di Bologna, Scienze della formazione (Laboratorio di educazione al teatro in contesti detentivi). Nell’intervista di oggi racconta la sua esperienza di vita e professionale.

 

Puntata del 21/12/2019: il populismo penale tra i cittadini

Oggi analizziamo come sia percepita la giustizia in italia da parte dei cittadini attraverso un’analisi del CENSIS. Ce ne dà lettura l’Avv. Simona Giannetti del Foro di Milano e iscritta al Partito Radicale.

 

Puntata del 7/12/2019: Il DL sulla prescrizione del governo Conte-bis

La legge sulla prescrizione che è in cantiere nel governo Conte-bis e che si vorrebbe far entrare in vigore nel gennaio 2020, rischia di allungare enormemente i processi con dispendio di tempo e soldi per tutti i cittadini. Ascoltiamo l’intervento del prof. Vittorio Manes (Prof. Ordinario di Diritto Penale presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna).

Puntata del 30/11/2019: La nuova occupazione a Bologna

Ritorna l’esperienza di XM24

La nuova occupazione a Bologna, sorta dalle ceneri dell’esperienza dopo lo sgombero di XM24, vuole porsi come laboratorio di autogestione per tutte le realtà e individualità bolognesi che vogliano creare una nuova esperienza di lotta che abbatta tutti i muri, fuori e dentro di tutti noi. Gli spazi vastissimi (circa 10 ettari della ex-caserma Sani in via Ferruccio Parri) danno la possibilità di costruire assieme una nuova idea di spazio libero urbano, senza l’obbligatorietà del denaro, senza consumatori né consumati, pieno di progetti e ambizioni. Invitiamo tutti a partecipare attivamente alle iniziative di questa nuova occupazione.

Puntata del 22/11/2019 L’operazione “Scintilla”

“Scintilla” è il nome di un’operazione repressiva creata dalla Questura di Torino per arginare le iniziative di solidarietà verso chi è rinchiuso in carceri e CPR, per colpire un movimento di lotta contro queste strutture repressive e culminata con lo sgombero di uno spazio torinese autogestito da più di vent’anni (l’Asilo Occupato). Sono stati arrestati all’inizio di febbraio 2019 sei militanti anarchici (l’ultimo e settimo il 26 novembre 2019 a Cerro Veronese) accusati di “Aver promosso, costituito, organizzato e partecipato a un’associazione sovversiva (ex art. 270 c.p.) diretta e idonea a influire sulle politiche nazionali in materia di immigrazione mediante la ripetuta distruzione dei CIE/CPR e con sistematici atti di violenza e intimidazione nei confronti delle imprese impegnate nella gestione delle sopra indicate strutture di accoglienza” sono le frasi nell’ordinanza del Gruppo Antiterrorismo della Procura di Torino. Tra gli episodi sotto la lente della Procura vi sono anche due attacchi ad uffici postali torinesi. Ricordiamo che la compagnia aerea Mistral Air di Poste Italiane è responsabile dei rimpatri di detenuti all’interno dei CPR in Italia e quindi complice delle deportazioni per mano delle questure soprattutto con l’ultimo “decreto sicurezza bis”. Analizziamo questa operazione repressiva con le parole dell’avvocato Notaro del Foro di Torino.

Scroll To Top