Ultime notizie
Home » Archivio » Puntate di Mezz’ora d’Aria (pagina 15)

Archivio della categoria: Puntate di Mezz’ora d’Aria

puntata 5, stagione 1, 31 ottobre 2013

Continua a leggere »

puntata 4, stagione 1, 24 ottobre 2013

Continua a leggere »

puntata 3 stagione 1, 17 ottobre 2013

Continua a leggere »

puntata 2 – stagione 1, 10 ottobre 2013

Continua a leggere »

puntata 1 – stagione 1, 3 ottobre 2013

Continua a leggere »

puntata 11 – stagione 0

Lettura del testo di una importante proposta partita dal carcere di Buoncammino per una mobilitazione anticarceraria nazionale. E’ richiesta massima diffusione e partecipazione. Inizio il giorno 10 di Settembre e fine il 30 dello stesso mese: Per i detenuti, dal 10 al 18 si propone lo sciopero della fame, dal 18 al 30 forme di protesta concordate e ritenute più idonee, raccolta di firme e stesura di comunicati. Per solidali, famiglie, associazioni, movimenti, organizzazione politiche e non, chiediamo di essere la nostra voce fuori dal carcere diffondere le notizie e tessere reti e l’organizzazione di un corteo nazionale. La solidarietà è un arma: USIAMOLA!

Parliamo di ergastolo (art. 22 codice penale) con Nicola Valentino, autore del libro: “Ergastolo” edito dalla casa editrice Sensibili alle foglie.

Considerazioni sulle 11 puntate di questa trasmissione prima della pausa estiva. Perscorsi: dalla partenza all’arrivo. Progetti su come continuare. La trasmissione ritorna ad Ottobre.

puntata 10 – stagione 0

Intro&Bollettino: VARESE: Archiviazione per i poliziotti e i carabinieri del caso Uva, mentre inquisizione per la sorella e tutti coloro che hanno insinuato il sospetto di una morte violenta causata dagli sgherri in divisa – SARDEGNA,Buoncammino: scoppia una rivolta nel carcere a causa della condizione inumane in cui i detenuti sono costretti a vivere. – MARIANNA e SIMONA: Ancora in scioper della fame, lettura di uno stralcio di una loro lettera – CALIFORNIA: Nelle carceri privatizzate circa 30000 detenuti in sciopero della fame per le condizioni inaccettabili alle quali sono sottoposti. – 150 detenute sono state sterilizzate a loro insaputa dal 2006 al 2010 senza neppure che l’intervento fosse approvato dall’autorità dello stato. – SYRUA,DAMASCO,ADRA: Da 1 settimana detenute in sciopero della fame arrestate senza aver commesso alcun reato e in attesa di giudizio, protestano per gli abusi e le violenze subite. – GRECIA: Scaduti i 18 mesi di detenzione preventiva in attesa di giudizio, Kostas Sakkas dal 4 giu ha incominciato lo sciopero della fame per ottenere la scarcerazione, ora gli è stata concessa previa pagamento di 30000 euro. Si sta attuando una raccolta fondi.

41bis e carcere duro prendendo in esame il caso di Davide Manuele da 20 anni in carcere e per 15 anni in regime di 41bis, per 3 volte revocatogli e per 3 volte ristabilito senza aver commesso nessun fatto nuovo per giustificarlo.

puntata 9 – stagione 0

Intro&Bollettino: NAPOLI: Ancora suicidio a Napoli, muore un tunisino quarantenne. – LEGGE: Passa al senato il disegno di legge sul carcere, breve disamina – MINORI: Rapporto dell’associazione Antigone sui carceri minori, riflessioni sui numeri e dati di tale rapporto. – SARDEGNA: Inizia a prendere forma il piano carcere che prevede la regione come luogo privilegiato per detenuti a regime duro. Inaugurato il carcere di Bancali, iniziati trasferimenti da altri carceri a questo luogo di detenzione con capienza massima di 465 posti. – PADOVA: Roberto Cobertera dal 4 luglio porta avanti uno sciopero della fame ad oltranza dichiarandosi innocente. E’ stato condannato all’ergastolo all’appello. – GUANTANAMO: Alcuni dei 106 denuti in sciopero della fame avviano una azione legale contro la somministrazione forzata degli alimenti perchè viola il loro credo religioso. L’amministrazione fa sapere che provvederà alla somministrazione solo dopo il tramonto. – CIE: Muore un ragazzo di 26 anni al CARA di Bari per una rissa. Un altra strage annunciata!

41bis ed Ordinamento penitenziario con l’avvocato Calia: Perchè e come nasce il 41bis. Perchè è definito carcere duro, differenza con il regime ordinario. Cosa fare legalmente per scardinare tale abuso.

Rubrica su materiali sul carcere e dal carcere: Recensione del libro “Iperincarcerazione” di Loic Wacquant edito nel 2013 da Ombre Corte che affronta il problema della criminalizzazione della povertà negli Stati Uniti nello stato neoliberista.

puntata 8 – stagione 0

Intro&Bollettino: MONZA: Muore d’infarto Francesco Smeragliulo a 22 anni, la madre non ci crede: “Stava bene di salute ed era stato picchiato dopo l’arresto” – TARANTO: Pietro Papangelo in carcere per una telefonata fatta durante gli arresti domiciliari muore per un malore – 25 giugno: muore per infarto un cinquantenne in una cella super affollata – TERNI: Si suicida un detenuto rumeno – GENOVA: Tentato suicidio da parte di un detenuto marocchino – ISRAELE: Un rapporto dell’ONU denuncia torture e violenze su bambini palestinesi tra i 9 e gli 11 anni imprigionati per aver lanciato sassi contro i blindati. – SALUTE: Dati da uno studio sulle malattie in carcere. – CAGLIARI, Buon Cammino: Sciopero dell’aria di 2 giorni per l’introduzione dell’orario estivo – FIRENZE, Sollicciano: Sciopero del carrello per migliorare le condizione detentive. SPAGNA: Noelia Cotero da 5 anni in carcere denuncia violenze sessuali, vessazioni e abusi da parte dei carcerieri.

Sessualita in carcere, ricerca delle motivazioni del divieto di mantenere dei rapporti sessuali con i propri compagni e compagne a partire dai trattati di eugenetica.

Materiali dal e sul carcere: “Quando hanno aperto la cella, Stefano Cucchi e gli altri” pubblicato da “Il Saggiatore” nel 2011, scritto da Manconi Luigie Calderone Valentina.

puntata 7 – stagione 0

Intro&News: CARCERE: Napoli: 2 decessi – Incostituzionale la parte del 41bis che prevedere la limitazione del colloquio con i legali – Alcuni dettagli sulla bozza svuota carcere – Condanne per alcuni agenti a Sollicciano. CIE: Caltanissetta: 5 tentano la fuga 4 i ricatturat – Crotone: Lunedì ennesima rivolta per le condizioni inumane.

La questione di Maurizio Alfieri e gli altri detenuti nel carcere di Tolmezzo affrontata con Massimo compagno di Maurizio a partire dalla lettera da lui scritta sulle ingiustizie nel carcere e della solidarietà data dai compagni di detenzione e da solidali da fuori le mura.

Lettura della lettera di Maurizio Alfieri e conclusioni

Scroll To Top