banner.jpg


Ultime Notizie

Antichi splendori

macerie @ Gennaio 2, 2011

Ad uso dei nemici delle espulsioni, ecco una piccola radiografia della Easy Light Impianti Srl, la ditta che - non si ancora bene quando - ristrutturerà il Cie di Gradisca d’Isonzo rimettendo al loro posto i famosi offendicula fatti togliere da De Mistura, alzando l’altezza delle sbarre, ripristinando i sistemi antifuga ad infrarossi e la […]

Continua a pag. 28209

Bancarotta?

macerie @ Dicembre 24, 2010

Ancora una volta Elisa Miani, segretaria della Fisascat Cisl di Gorizia, parla del Cie di Gradisca e fa la voce grossa. «È ora di finirla, non è possibile scaricare quelli che sono i rischi dell’impresa sui dipendenti, l’anello più debole di tutta la catena, senza pensare che al Cie si lavora in […]

Continua a pag. 28204

Eni di merda

macerie @ Dicembre 3, 2010

Questo striscione è stato esposto a Roma, durante un volantinaggio davanti sede dell’Eni, in solidarietà con Joy e tutti coloro che si ribellano allo sfruttamento. E allora, di fronte ad uno striscione così bello, potete non leggere il testo del volantino che è stato distribuito?

Continua a pag. 28141

È guerra, domani

macerie @ Gennaio 17, 2010

Rigurgito dal passato o spioncino sul futuro? Ad una settimana di distanza è questa la domanda che ci preme formulare pensando a Rosarno. Risposte chiare e univoche, ovviamente, non ne sappiamo dare ma state sicuri che diffidamo - ostinatamente e per metodo  - di chi vorrebbe farci dormire sonni tranquilli.
Sui fatti, in fondo, c’è poco […]

Continua a pag. 24123

Braghe

macerie @ Gennaio 6, 2010

È bastato un altro giorno e mezzo di picchetto ai cancelli delle Fiege di Brembio per fare calare le braghe ai padroni. Dopo i fatti del 30, il picchetto e la serrata del 31, il nuovo blocco di lunedì mattina ha raccolto di fronte ai cancelli della fabbrica un centinaio di persone, tra operai e […]

Continua a pag. 23883

Brembio

macerie @ Gennaio 2, 2010

Dall’altro lato della macchina delle espulsioni, dovreste saperlo, ci sta un capannone che spunta dalla nebbia, con dei camion che entrano e che escono senza fermarsi mai. Ci stanno anche dei campi sotto al sole, per carità, o delle bestie da portare al pascolo, oppure ancora le urla di un mercato affollato, o soltanto entrate […]

Continua a pag. 23853

Mah… a cosa serve?

macerie @ Dicembre 31, 2009

A cosa serve esattamente un Centro di Identificazione ed Espulsione? E a cosa serve la macchina intera delle espulsioni e, contemporaneamente, la propaganda razzista che ne olia i meccanismi?
La risposta - non l’unica risposta, certamente, ma una di quelle centrali - ve la facciamo dare da questo gruppo di operai di Brembio, nei pressi di […]

Continua a pag. 23813

Affitti clandestini

macerie @ Agosto 30, 2009

«Un appartamento-dormitorio e’ stato scoperto dai vigili di Milano nell’area di via Padova. In un monolocale di via Arqua’, di circa 25 metri quadri soppalcato per ricavare ulteriori posti letto, gli agenti hanno trovato tre romeni e un’italiana che erano in affitto in nero e un trans boliviano risultato clandestino. Quest’ultimo ha dichiarato di pagare […]

Continua a pag. 28548

Per il mercato di via Cottolengo

macerie @ Ottobre 17, 2008

L’Assemblea Antirazzista di Torino, un gruppo che ci sta molto simpatico e di cui seguiamo con interesse le iniziative, ha scritto questo volantino per il mercato di via Cottolengo. Ve lo riproponiamo.
A Torino ci sono tanti mercati rionali, dove la gente della zona fa le compere, cercando di spendere il meno possibile, in questi […]

Continua a pag. 10575

Blindati al mercato

macerie @ Ottobre 12, 2008

Domenica 12 ottobre in via Cottolengo c’è un gran silenzio: sin dal primo mattino la strada è bloccata da blindati di polizia, carabinieri e guardia di finanza. Il mercato che ogni domenica mattina anima la via non c’è. Ogni angolo della limitrofa Porta Palazzo è presidiato da agenti in tenuta antisommossa.
Il mercato di via Cottolengo […]

Continua a pag. 10515

Gheddafi, Lampedusa, Porta Palazzo

macerie @ Settembre 5, 2008

Ma cosa c’entra Gheddafi con i campi di pomodori a Foggia e con gli alpini a Porta Palazzo?
Qualche ipotesi di risposta in una chiacchierata con Gabriele Del Grande, redattore del sito Fortress Europe. A partire dall’accordo firmato da Berlusconi e Gheddafi qualche giorno fa, un viaggio nella “fabbbrica della clandestinità” che produce manodopera a un […]

Continua a pag. 9565

Una vita normale \ 2

macerie @ Agosto 1, 2008

Qualche mese fa, ricorderete, vi abbiamo raccontato da queste stesse colonne la storia tremenda di Abderrahim B., infermiere marocchino. Sappiamo che molti tra i lettori di \\Macerie (e storie di Torino)\\ e altrettanti tra gli ascoltatori di \\Macerie su macerie\\ ne sono rimasti stupiti e toccati. A torto, visto che il lato veramente “tremendo” della […]

Continua a pag. 8415

Gru

macerie @ Luglio 7, 2008

7 luglio. Un carpentiere egiziano e uno tunisino si appendono alla gru del cantiere dove stanno lavorando, a Brandizzo, per pretendere il pagamento del proprio stipendio. Arrivano il capocantiere, i carabinieri, il sindaco… ma non i soldi.

Continua a pag. 7465

Schiavi a Grugliasco

macerie @ Luglio 4, 2008

4 luglio. Blitz notturno al Centro agroalimentare torinese di Grugliasco, con cinque stranieri arrestati e tredici denunciati perché senza permesso di soggiorno. Dall’inizio dell’anno gli arresti sono stati ventuno e le denunce quarantotto.

Continua a pag. 7445

Serrande

macerie @ Maggio 4, 2008

4 maggio. La proprietaria di un ristorante argentino di Sansalvario segnala che alcuni negozi e garage del quartiere sono affittati a stranieri “disperati” che ci vivono pagando “cifre da capogiro”. Si stima che i poveracci saranno sfrattati entro il 2010, quando, terminati i cantieri della metropolitana, i negozi riapriranno le saracinesche e i prezzi degli […]

Continua a pag. 3775

La marcia dei 4000

macerie @ Maggio 1, 2008

1 maggio. All’Ipercoop di Cuorgnè, la cui decisione di tenere aperto anche il primo maggio aveva suscitato forti critiche, vengono battuti ben 4000 scontrini, più di una qualsiasi domenica in cui la coop è comunque sempre aperta.

Continua a pag. 3815

Lidl

macerie @ Aprile 12, 2008

12 aprile. La Lidl, multinazionale tedesca dei supermercati a basso costo, licenzia il suo caposettore regionale perché si era rifiutato di avvallare la cacciata di due direttori di filiali a lui sottoposti. Non è un caso che le spese per il personale della multinazionale siano del trenta per cento inferiori alla media.

Continua a pag. 3195

Come gli avvoltoi

macerie @ Aprile 9, 2008

9 aprile. Proprio mentre in Egitto scoppiano le sommosse contro il carovita la mai sufficentemente lodata banca Intesa-San Paolo parte all’arrembaggio del Paese siglando un accordo per lo sviluppo delle relazioni commerciali tra le aziende italiane e quelle egiziane.

Continua a pag. 3015

Bossi-Fini

macerie @ Aprile 7, 2008

7 aprile. Prendeva in affitto appartamenti e poi li subaffittava a prezzi cinque volte superiori a suoi compaesani, approfittando che questi ultimi erano senza documenti. Affari e Bossi-Fini, per questo imprenditore senegalese.

Continua a pag. 2915

Anche il golf uccide

macerie @ Marzo 24, 2008

Un giocatore di golf è morto alla nona buca del Royal Park Golf & Country Club all’interno del parco della Mandria, schiacciato da una quercia crollata a causa del forte vento. Notizia un po’ bizzarra e a qualcuno farà sorridere. A noi fa riflettere. Per molti, noi compresi, il golf è uno sport da ricchi. […]

Continua a pag. 2205

Decenza

macerie @ Marzo 24, 2008

Torino Cronaca - il quotidiano che più di ogni altro si sta occupando di organizzare l’apparato di propaganda della guerra ai proletari in corso in città - lamentava l’altro giorno la pubblicazione su alcuni “siti web anarchici” della foto di un giovane poliziotto in borghese.
Come sapete è stato un redattore del nostro sito a ritrovare […]

Continua a pag. 2135

Une vie normale

macerie @ Febbraio 29, 2008

Vous vous en souvenez? En décembre 2005, un infirmier marocain, Abderrahim B. restait paralysé suite à une grave blessure à la moelle épinière. Une blessure qu’il s’était faite au siège de la coopérative Vita Serena [Vie sereine], située Corso Giulio Cesare, pour laquelle il travaillait.
Au début, on a dit que le marocain était ivre et […]

Continua a pag. 4395

Una vita normale

macerie @ Febbraio 29, 2008

Ve lo ricordate? Nel dicembre del 2005 un infermiere marocchino, Abderrahim B., rimane paralizzato per una grave lesione alla spina dorsale. Lesione che si era procurato nella sede di Corso Giulio Cesare della cooperativa “Vita Serena”, per la quale lavorava.
Inizialmente si disse che il marocchino era ubriaco e che si era fatto male da solo […]

Continua a pag. 1315

Economia politica

macerie @ Dicembre 6, 2007

Un mulo, carico di sacchi e di bisacce, carico fino a schiantarsi. Dietro di lui il padrone che gli urla di muoversi. Ma lui sta lì, testardo e immobile.
Apprendiamo solo oggi che in Romania non ci sono più rumeni. O meglio, in Romania sono rimasti solo vecchi e bambini e la gente in età da […]

Continua a pag. 2415