Ultime Notizie

Stronzi

Diritto e rovescio

5 luglio. Un migrante internato dentro al Cpt di corso Brunelleschi è in fila per farsi visitare dal medico. Alza lo sguardo da terra e incrocia quello di un poliziotto. «Cazzo guardi?» dice il poliziotto. Il migrante fa finta di niente, poi si scusa, poi dice al poliziotto di lasciarlo stare. Poi fa per entrare dal medico perché è il suo turno e, non appena volta le spalle, il poliziotto gli tira una sberla da dietro e lo spinge dentro.

macerie @ Luglio 5, 2008

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.