Ultime Notizie

Presidio di corsa

Diritto e rovescio

28 giugno. Sul far della sera, un gruppone di antirazzisti si precipita sotto al muro del Cpt, urlando - «Libertà!». Da dentro sentono e rispondono - «Libertà!».
E poi decine e decine di mortaretti, e ancora battiture, fischietti e alla fine i fuochi d’artificio, bellissimi - «Libertà, libertà!», «non siete soli!», «a presto».
E poi di nuovo via - di corsa.

macerie @ Giugno 28, 2008

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.