Ultime Notizie

Basta un quarto d’ora…

Diritto e rovescio

4 maggio. Un quarto d’ora di rivolta in piazza Vittorio nella notte tra sabato e domenica. Tutto inizia con una multa contestata, seguita a un paio di cazzotti contro un vigile. Quando i vigili tentano di arrestare l’aggressore, i suoi amici riescono a liberarlo, anche grazie all’aiuto di 300-400 persone che insorgono: insulti, spintoni, sassi e bottigliate. Alla fine i vigili scappano, senza aver arrestato nessuno. Bilancio conclusivo: tre vigili all’ospedale e parecchi dei loro automezzi in carrozzeria.

macerie @ Maggio 4, 2008

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.