Ultime Notizie

Libertà per Beppe!

Diario

Nella mattinata di ieri, è stato arrestato dalla digos di Torino in provincia di Verona, “Beppe” Sciacca. L’accusa è di fabbricazione, detenzione e trasporto di materiale esplosivo, per l’invio, nel 2016, di un plico esplosivo alla Ladisa, l’azienda che allora gestiva la mensa nel Cpr di Torino. Un episodio già contestato, insieme ad altri, ai compagni arrestati il 7 febbraio scorso all’interno dell’operazione Scintilla e non a caso in una nota della questura torinese l’arresto di ieri viene definito un corollario di questa operazione. In attesa di capire meglio le caratteristiche di questa inchiesta, vi diamo l’indirizzo del carcere nel quale è rinchiuso.

Giuseppe Sciacca   Casa Circondariale Montorio Via S. Michele 15 37141 Verona

macerie @ Novembre 27, 2019

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.