Ultime Notizie

Vallette antifa

Diritto e rovescio

10 febbraio. Numerose camionette della celere e contingenti di poliziotti in borghese hanno messo sotto assedio la zona del mercato di piazza Cincinnato alle Vallette. Da una parte, vicino ai blocchi di case, in origine assegnate a chi è stato esodato dall’Istria e alla targa che commemora le vittime delle Foibe, militanti di estrema destra si sono dati appuntamento, prima quelli di Casa Pound poi quelli di Forza Nuova. Dall’altra parte, si sono radunate un paio di centinaia di persone decise a togliere spazio alla presenza fascista. Il presidio di persone si è trasformato in corteo, la testa, ad un tratto, ha cercato di oltrepassare i poliziotti per avvicinarsi al sordido raduno sul lato opposto di corso Toscana. La celere ha bloccato l’intento, sequestrando lo striscione e arrestando Fabrizio, uno dei ragazzi che lo sorreggeva. Il corteo ha continuato a sfilare nelle vie limitrofe, sciogliendosi davanti all’Edera squat.

macerie @ Febbraio 12, 2018

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.