Ultime Notizie

Molinette in tilt

Diritto e rovescio

30 marzo. Dopo il presidio davanti all’assessorato del lavoro in concomitanza con il tavolo tra la ditta tedesca, i rappresentanti dell’azienda sanitaria pubblica e i sindacati, le addette alle pulizie hanno deciso di scioperare. La posizione della Dussmann è incontrovertibile; la protesta contro i tagli degli orari di lavoro e degli stipendi interessa tutti i lavoratori degli ospedali della Città della Salute e dell’Asl To1, per ora solo alle Molinette hanno incrociato le braccia. Lo sciopero delle 380 addette alle pulizie ha mandato in tilt il servizio di nettezza, la consegna dei farmaci e della biancheria. Il personale ospedaliero ha cercato di tamponare i disguidi creati dalla protesta, mentre l’azienda ha spedito personale sostitutivo per ripristinare il servizio.

macerie @ Aprile 1, 2017

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.