Ultime Notizie

Disinfestazione

Diritto e rovescio

16 febbraio. Ancora una volta, nella zona di Aurora, un’intera palazzina è stata svegliata ai primi bagliori del mattino per un controllo interforze. È stato il turno della palazzina al numero 5 di corso Brescia. Controlli nella palazzina degli immigrati: fermate 12 persone, rilevati tredici furti di energia
Numerosi agenti del commissariato Dora Vanchiglia, in borghese e in divisa, coadiuvati dalla polizia municipale, Asl To1, Aes e Iren hanno controllato gli appartamenti e identificato 63 persone che abitano al loro interno. Dodici abitanti sono stati sottoposti allo
stato di fermo, sei senza-documenti sono stati accompagnati agli uffici Immigrazione della Questura, con l’alto rischio di essere a breve scortati fino al Cie di corso Brunelleschi; altri tre sono stati denunciati poiché non hanno abbandonato l’Italia Controlli nella palazzina degli immigrati: fermate 12 persone, rilevati tredici furti di energia
nonostante avessero un ordine di espulsione a loro carico. Infine un altro uomo con la disposizione esecutiva di una pena di 11 mesi e 26 giorni di reclusione è stato portato in carcere. I contingenti delle aziende energetiche si sono occupati di controllare gli impianti irregolari: sono stati chiusi tre contatori del gas per carenze impiantistiche, notificate delle diffide all’uso del gas e della luce in dieci appartamenti per la medesima ragione, sono state portate via nove bombole del gas, rilevati e rimossi tredici furti di energia elettrica. Gli agenti della polizia hanno denunciato coloro che avevano bypassato il contatore, mentre i vigili hanno sequestrato un locale commerciale per le scarse condizione igieniche riscontrate.

macerie @ Febbraio 17, 2017

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.