Ultime Notizie

Vasi comunicanti

Diritto e rovescio

11 gennaio. L’anno 2016 si è concluso con tre settimane di cassa integrazione per i lavoratori della Maserati di Grugliasco, e così inizia anche quello nuovo: a partire dal 6 Febbraio gli operai saranno di nuovo a casa. Si aggiungono a 600 lavoratori del reparto presse di Mirafiori per cui la cassa integrazione scadrà a fine febbraio, e ai 214 del settore costruzione stampi per i quali durerà fino al 5 marzo. Il volume delle produzioni è da tempo ridotto, nello stabilimento di Grugliasco è passato da 36 mila vetture a poco più di 23 mila nel periodo dal 2014 al 2016. I sindacalisti puntano il dito verso gli ultimi investimenti Fiat-Chrysler diretti oltre oceano, verso le città dell’automobile statunitensi, dove il mercato è più importante e remunerativo.

macerie @ Gennaio 12, 2017

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.