Ultime Notizie

La conta

Diritto e rovescio

24 giugno. Da luglio i banchetti piazzati nella parte di balòn gestita dall’Associazione commercianti saranno numerati e i venditori saranno obbligati ad esporre la merce su plance sopraelevate. Gelato, presidente dell’associazione, spiega “Per chi non può acquistare le plance le metteremo a disposizione noi. Fino a oggi c’è stata la completa anarchia. Gli abiti e l’oggettistica non possono essere abbandonati a terra. Non è sicuro, è brutto a vedersi ed è disordinato”. Lo staff che girerà tra le bancarelle sarà raddoppiato e saranno presenti le forze dell’ordine per il controllo della provenienza della merce.

Le nuove misure adottate hanno come obbiettivo l’esclusione degli abusivi, della merce contraffatta e recuperata dalla spazzatura, quindi un innalzamento della qualità e della pulizia del mercato. A fianco di queste disposizioni è stata annunciata la creazione di mappe per i turisti e i cittadini di altre parti di Torino per meglio orientarsi in Borgo Dora durante i giorni di mercato, sulle cartine verranno riportati i numeri e le posizioni dei differenti stand. Il presidente così si esprime “Vogliamo tornare ad essere un punto di riferimento per la qualità, oltre che per la meravigliosa atmosfera che si respira in queste vie storiche”.

macerie @ Giugno 24, 2016

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.