Ultime Notizie

Una buona notizia

Diario

Dopo sette mesi di detenzione cautelare tra carcere e arresti domiciliari escono con l’obbligo di presentazione settimanale presso un commissariato di polizia Luigi, Marco, Paolo e Toshi. Anche Erika si vede sostituire la misura cautelare, da tre ad una firma alla settimana.
Per tre di loro questa firma si va a sommare con quelle relative al procedimento contro gli sfratti, ripristinate qualche tempo fa.
In attesa di un responso circa le proposte di sorveglianza speciale (che riguardano anche due di loro) discusse lo scorso 12 dicembre, una piccola buona notizia.

macerie @ Dicembre 24, 2015

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.