Ultime Notizie

In cinque minuti

Diario

orologio_interna-nuova1.jpg

In poco più di cinque minuti di racconto, un giro intero della ruota infernale della macchina delle espulsioni: dalla cattura a Reggio Emilia, alle umiliazioni durante la prigionia nel Cie di Torino, alle fascette mani e piedi per la deportazione, alle botte di fronte a tutti sull’aereo della Royal Air Maroc. In mezzo un compagno che riesce ad evadere e, alla fine, l’ultima beffa: l’arrivo senza bagagli. Ascoltate la testimonianza di Noureddine, in diretta dal Marocco:

E già che ci siete, ascoltate anche la voce di Sheriff, recluso nell’aria gialla del Cie di Torino che da dodici giorni è in sciopero della fame e della sete:

Lo sciopero intanto prosegue anche nell’aria bianca dove tre persone non mangiano e non bevono da sei giorni tra l’indifferenza dei medici.

macerie @ Agosto 3, 2015

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.