Ultime Notizie

Saluto al femminile

Diritto e rovescio

23 maggio. Una trentina di solidali si ritrovano intorno alle 21 davanti all’ingresso del carcere delle Vallette per salutare Erika e tutte le detenute. Cori, petardoni, fumogeni e una battitura sui lampioni riescono a raggiungere la sezione femminile da cui infatti dopo poco si sentono arrivare delle risposte. Il saluto termina dopo una ventina di minuti con dei fuochi d’artificio.

macerie @ Maggio 24, 2015

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.