Ultime Notizie

Bollettino di guerra

Diritto e rovescio

24 aprile. Stando alla denuncia del Sappe, un secondino delle Vallette è dovuto ricorrere alle cure ospedaliere dopo essere stato colpito con calci e pugni da un detenuto ristretto in regime di custodia attenuata, che lo avrebbe anche ferito con una lametta alla spalla, al collo e alla testa. “Ogni giorno è un bollettino di guerra”, ha commentato il Segretario Generale del Sappe Donato Capece, tornando infine a sollecitare la dotazione di spray anti aggressioni ai poliziotti penitenziari.

macerie @ Aprile 24, 2015

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.