Ultime Notizie

Riapre Corelli

Diario

Da ieri ha ufficialmente riaperto i battenti il Cie di via Corelli a Milano. Come avevamo già scritto, il Centro sarà provvisoriamente destinato a ospitare profughi e non immigrati senza documenti in attesa di espulsione. Sembra che sia stata proprio questo cambiamento della destinazione d’uso, voluto dal Comune meneghino, a farne ritardare la riapertura inizialmente prevista per metà settembre. Non si sa con precisione quando il Centro tornerà un Cie, al momento sembra che l’accoglienza profughi debba durare fino alla fine dell’anno ma è prevista la possibilità di ulteriori proroghe. La capienza complessiva della struttura è di 155 posti e come previsto a gestirla sono Gepsa e Acuarinto che hanno riassunto parte del personale della Croce Rossa Italiana precedentemente occupato nel Cie.

Dopo Corelli, un altro Cie potrebbe riaprire a breve per “ospitare” altri profughi. Qualche giorno fa infatti i capigruppo comunali di maggioranza di Gorizia hanno incontrato il Prefetto proponendogli di riaprire il Centro di Gradisca, chiuso dalle rivolte dei reclusi un anno fa, per scongiurare il rischio che la città venga «risucchiata in un vortice quotidiano di arrivi di richiedenti asilo politico».

macerie @ Ottobre 29, 2014

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.