Ultime Notizie

La cassata di Rinaudo

Diritto e rovescio

tutte_cassate.jpg

15 Maggio. La procura di Torino ha chiuso le indagini per la presunta aggressione subita dall’autista del pm Antonio Rinaudo. Il verdetto è: si è inventato tutto. Né le testimonianze raccolte né le telecamere di videosorveglianza hanno dei riscontri con la versione dell’aggredito. L’autista è stato denunciato per simulazione di reato.

(La conclusione di questa spinosa vicenda consente agli esperti di bufale di ribadire ancora una volta che «la speranza che degli individui si coordinino liberamente per attaccare il nemico rimane per adesso una pia illusione». Ma, se i tempi non sono maturi, allora la sparatoria davanti a palazzo Chigi del 28 aprile 2013 - per fare solo un esempio - fu solo una fantasmagoria, e l’effige di Luigi Preiti, portata in forma collettiva fin sul palco del Primo Maggio torinese dell’anno scorso, evidentemente ce la siamo sognata solo noi. )

macerie @ Maggio 15, 2014

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.