Ultime Notizie

Cie di Bari, coperte bruciate

Diario, Rassegna Stampa

«Un immigrato tunisino rinchiuso nel Centro identificazione ed espulsione di Bari-San Paolo, per protesta, ha bruciato le coperte nel suo modulo abitativo, a causa del rinvio dell’udienza di un processo a suo carico. E’ accaduto stamattina. In poco tempo il fumo ha invaso l’intera struttura e sono dovuti intervenire i dipendenti del centro per spegnere il fuoco che rischiava di espandersi agli altri moduli. La polizia lo ha identificato e denunciato».

Adnkronos

macerie @ Aprile 16, 2014

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.