Ultime Notizie

Videoconferenza /3

Diario

Se da una parte non si sa ancora con certezza se al processo di domani Claudio parteciperà direttamente o da dietro uno schermo (non ci son state notifiche in questo senso, ma di questi tempi e con questa Procura nulla è mai sicuro), dall’altra si è scoperto che a tirare i fili dei processi via etere è Padalino in persona. Proprio questa mattina Chiara era attesa a Teramo per un vecchio processo e si è scoperto che al Tribunale di là sono arrivate pressioni esplicite dal nostro Pm preferito perché non fosse portata in aula. Padalino non è nuovo a dar consigli irrituali o illegali ai propri colleghi e, se è riuscita a valicar confini di territorio e competenze, questa volta la sua arroganza togata si è dovuta scontrare contro la tecnologia: nel piccolo Palazzo di Giustizia abruzzese non ci sono aule attrezzate e i processi bisogna farli come un tempo. Ora che scriviamo, i compagni stanno aspettando di salutare Chiara, più tardi vi racconteremo come è andata.

Per prepararvi al presidio di domani, al quale vi invitiamo numerosissimi, ascoltate queste ultime novità raccontate nella diretta trasmessa questa mattina da Radio Blackout.

Aggiornamento. Una cinquantina di compagni sono entrati a turno nella piccola aula del Tribunale teramano per salutare Chiara, che è in forma e abbraccia tutti. Il processo è stato aggiornato al 23 di giugno.

macerie @ Aprile 9, 2014

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.