Ultime Notizie

Ma quale crisi?

Diritto e rovescio

15 gennaio. È l’una di notte nell’area rossa del Cie di Torino, quando un recluso di trent’anni in attesa di asilo politico è colpito da una crisi epilettica mentre si trova in cortile. Per verificare se fosse o meno una messinscena, i poliziotti di guardia lo pestano per bene. Gli altri reclusi riescono a impedire alla polizia di portarsi via il ragazzo e lui, una volta tornato nelle camerate, decide per protesta di cucirsi la bocca con del fil di ferro. Ascolta il racconto dell’accaduto in diretta su Radio Blackout, oppure scarica il file mp3.

macerie @ Gennaio 15, 2014

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.