Ultime Notizie

Un saluto e un lavoretto

Diritto e rovescio

25 settembre. Una dozzina di solidali con i detenuti in lotta si ritrova sul retro del carcere delle Vallette a Torino per un veloce saluto con slogan e petardi. Mentre i detenuti rispondono gridando “Libertà!”, i solidali ne approfittano per tagliare il filo spinato che durante l’estate era  stato messo lungo il perimetro, per evitare saluti troppo ravvicinati e battiture. Terminato il saluto e il lavoretto, i solidali se ne vanno.

macerie @ Settembre 26, 2013

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.