Ultime Notizie

Ancora sgomberi

Diritto e rovescio

5 giugno. Zona San Paolo militarizzata dalle prime ore dell’alba per permettere la demolizione dell’ex fabbrica Diatto, occupata dal 20 ottobre scorso. Già nel corso della giornata, alcuni antagonisti avevano tentato di sfondare il cordone di Polizia schierato in difesa delle ruspe, ma la situazione si è scaldata in serata, quando un centinaio di giovani in corteo ha tentato di avvicinarsi al complesso in via di demolizione. Ci sono state cariche da parte della Polizia in assetto antisommossa, che ha usato anche lacrimogeni per disperdere il corteo. A detta dei giornali, nell’indietreggiare, i manifestanti si sono trascinati dietro cassonetti per proteggersi e hanno lanciato petardi e bottiglie. Pierluigi Leone, dirigente del commissariato Barriera Nizza, probabilmente colpito da una pietra o una bottiglia, è rimasto privo di sensi per qualche minuto e ha perso due denti.

macerie @ Giugno 5, 2013

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.