Ultime Notizie

Delegazioni al caldo

Diritto e rovescio

17 dicembre. In occasione dell’ultimo consiglio comunale dell’anno, alcune decine di manifestanti italiani e stranieri si ritrovano davanti al Comune per chiedere salario garantito, assunzioni nei cantieri per disoccupati, blocco degli sfratti e pagamento delle bollette ai morosi. Il presidio, indetto dal sindacato SiCobas, si trasforma in un breve corteo quando i manifestanti, stanchi di aspettare al freddo, decidono di spostarsi di cinquecento metri fin sotto la Regione per poi ritornare indietro verso il municipio. Qui, il vicesindaco si dichiara disponibile a ricevere una delegazione: in pochi salgono al caldo negli uffici per incontrare le autorità, gli altri aspettano fuori al freddo. Dopo un’ora, quando la delegazione esce senza aver ricevuto risposte, la maggior parte dei manifestati è già tornata a casa.

macerie @ Dicembre 17, 2012

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.