Ultime Notizie

Occasioni

Diario

La palla al balzo, come si dice. Questa mattina, intorno a mezzogiorno, un recluso del Cie di Torino che era di ritorno dall’infermeria verso l’area dentro la quale abitualmente veniva rinchiuso ha notato che il vecchio cancello del Centro - quello che affaccia su corso Brunelleschi - era momentaneamente spalancato. Senza rifletterci troppo è sfuggito al controllo delle guardie che lo accompagnavano e ha guadagnato l’uscita. Ora, per quanto ne sappiamo, è libero.

La vista di quanto sia in fondo a portata di mano la libertà ha riscaldato di molto gli animi tra gli altri prigionieri, ed è partita una nuova rumorosa protesta dopo la rivolta che venerdì scorso ha reso inutilizzabili due stanze dell’area gialla. In particolar modo nell’area blu i reclusi hanno dato fuoco a materassi e suppellettili. L’agitazione è terminata dopo una mezz’oretta, con l’irruzione della polizia nei gabbioni e il fermo di tre senza-documenti dei quali fino ad ora non ci sono notizie, e che quindi con tutta probabilità sono stati arrestati e trasferiti alle Vallette. A presto aggiornamenti.

macerie @ Dicembre 6, 2011

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.