Ultime Notizie

Struttura indispensabile

Diario, Rassegna Stampa

Genova, 15 febbraio 2011 - Gianni Plinio, Responsabile Sicurezza PDL Liguria, ha chiesto al Ministro dell’Interno Roberto Maroni di disporre la realizzazione in Liguria di un Centro di Identificazione ed Espulsione al fine di fronteggiare adeguatamente l’emergenza-immigrazione in atto da Tunisia e dagli altri Paesi nordafricani. “Si tratta di una struttura indispensabile e già prevista dalla legge -ha detto Plinio. Tanto più utile a fronte del serio rischio di 80 mila arrivi di immigrati nelle prossime settimane che coinvolgeranno anche la nostra Regione. Si fa osservare, oltre al resto, che nelle relazioni inaugurali dell’anno giudiziario in Liguria si registra una inquietante escalation di reati legati alla clandestinità (fra il 60 ed il 280 per cento in più) e picchi assai elevati di reati commessi da minori extracomunitari oltrechè il fatto che il 54% dei detenuti nelle nostre carceri è straniero. LaGiunta regionale di sinistra ha già fatto una solenne figuraccia facendosi bocciare dalla Corte Costituzionale la propria legge che sanciva l’indisponibilità ad ospitare in Liguria un CIE la cui introduzione è, peraltro, dovuta alla legge Turco-Napolitano del 1998. Occorre superare le resistenze ideologiche degli amministratori di sinistra che, anzichè garantire la sicurezza dei cittadini, preferiscono essere tolleranti con l’immigrazione clandestina che, in ampia misura, genera delinquenza e criminalità”.


(cittàdigenovaonline)

macerie @ Febbraio 15, 2011

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.