Ultime Notizie

Quando la sosta è un salasso…

Diritto e rovescio

10 luglio. Gli ausiliari del traffico di Ivrea, ormai avvezzi a ritrovare monetine straniere nei parchimetri e  biglietti scoloriti ad arte sul cruscotto delle auto in sosta, probabilmente non si aspettavano che gli automobilisti eporediesi arrivassero a contraffare i talloncini del parcheggio a pagamento. Eppure, nella scorsa settimana, ne hanno notati a decine. La Polizia Municipale, allertata, ha subito depositato denuncia presso la Procura della Repubblica. Il timore è che sia già troppo tardi, e che si tratti di una tecnica ormai diffusa per eludere il pagamento delle strisce blu.

macerie @ Luglio 10, 2011

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.