Ultime Notizie

Sicurezza: La Russa, parte oggi nuovo finanziamento per ‘Strade Sicure’

Diario, Rassegna Stampa

Roma, 5 agosto 2010 - Da oggi parte formalmente il nuovo finanziamento, fino alla fine dell’anno, dell’operazione ‘Strade sicure’, gia’ in corso e che prevede l’utilizzo di militari, in collaborazione con le forze dell’ordine, per pattugliamenti a piedi nelle citta’ (insieme a carabinieri o poliziotti), per la sorveglianza degli obiettivi sensibili e per la sorveglianza dei CIE (i Centri di Identificazione ed Espulsione per gli immigrati clandestini). Lo ha annunciato il ministro della Difesa Ignazio La Russa nel corso di un incontro con i giornalisti a Montecitorio. I militari impiegati, ha ricordato il ministro, sono 4.250 - 1.467 di pattuglia, 1.628 per la vigilanza a siti sensibili e 1.095 per la sorveglianza nei CIE - e contribuiscono a ”quella necessaria opera di prevenzione che si affianca all’azione repressiva”. Dovunque sono stati utilizzati, nota infatti il ministro, ”i reati sono diminuiti, in alcuni casi di oltre il 40% rispetto a dati precedenti”.
L’impiego dei militari, inizialmente previsto nelle citta’, e’ stato allargato alla provincia, spiega La Russa, ”arrivando a coprire i luoghi di vacanza, i luoghi di maggiore aggregazione turistica come per esempio Venezia, Rimini”. L’indennita’ giornaliera per i militari, che si aggiunge ovviamente allo stipendio, assicura La Russa, e’ stata equiparata a quella delle forze di polizia ed e’ uguale a 26 euro per chi lavora fuori sede e 13 euro per chi lavora in sede.

(ASCA)

macerie @ Agosto 5, 2010

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.