Ultime Notizie

Perdere l’aereo

Diario

«Dovevano essere rimpatriati in Senegal e provenivano dal centro di identificazione ed espulsione di via Corelli a Milano ma una volta saliti sull’aereo hanno picchiato i 4 agenti che li accompagnavano. È accaduto ieri (martedì) a Malpensa su un volo diretto a Dakar: diverse le contusioni riportate dai poliziotti che avevano preso in carico i due giovani con il compito di portarli sull’aereo. In ospedale, dove gli agenti si sono recati subito dopo l’aggressione, i medici hanno diagnosticato 2,5,7 e 10 giorni di prognosi.
I due senegalesi, una volta saliti a bordo dell’aereo, hanno dato in escandescenze tirando calci e pugni. Dopo essere stati riportati alla calma il comandante del volo ha deciso di non accettare a bordo i due clandestini e così i poliziotti li hanno dovuti riportare al Cie di Milano. Per loro è scattata anche la denuncia di resistenza a pubblico ufficiale e saranno processati in direttissima domani mattina. Non è la prima volta che si verificano casi di questo tipo.»

da Varese News

 

(Adesso come adesso, di questa storia non sappiamo altro che quel che riporta la nota d’agenzia che pubblichiamo qua sopra. Conosciamo però Mamadou, uno dei due protagonisti, fino all’altroieri in prima fila nello sciopero della fame che è in corso in via Corelli dall’inizio di marzo)

Aggiornamenti 7 maggio. Si è svolta questa mattina al tribunale di Busto Arsizio l’udienza contro i due senegalesi arrestati. Uno di loro è da tempo in Italia e la polizia gli aveva garantito che sull’aereo avrebbe trovato anche i propri familiari, in modo da rientrare in Senegal insieme a loro e non lasciarli da soli in Italia. Ovviamente la polizia mentiva, ed è per questo - ha sostenuto in udienza - che ha fatto resistenza attirando su di sé la violenza della scorta. Il secondo, invece, in Senegal ci voleva ritornare e lo ha difeso mentre lo malmenavano. Tutti e due hanno rifiutato di patteggiare e la prossima udienza del processo è prevista per il prossimo 14 maggio, alle ore 10, sempre al tribunale di Busto Arsizio.

 

Leggimi in lingua francese.

 Rater l’avion

«Ils devaient être rapatriés au Sénégal et venaient du centre d’identification et d’expulsion de Via Corelli à Milan, mais une fois qu’ils sont montés à bord de l’avion ils ont  frappé les 4 officiers qui les accompagnaient. Ça s’est passé hier (mardi) à l’aéroport de Milan Malpensa sur un vol directà destination de Dakar : diverses contusions et ecchymoses ont été constatées sur les policiers qui avaient pris en charge les deux jeunes hommes pour les emmener dans l’avion. À l’hôpital, où les agents se sont rendus, après l’attaque, les médecins ont diagnostiqué 2,5,7 et 10 jours d’arrêt de travail.
Les 2 Sénégalais une fois à bord de l’avion, se sont énervés, donnant coups de pied et de poing. Après qu’ils aient été calmés, lle commandant de bord a décidé de ne pas les accepter à bord et les policiers ont du les ramener au Cie de Milan. Contre eux, a été déposée lune plainte pour résistance à un agent public et il passeront en comparution directe demain matin. Ce n’est pas la première fois qu’il y a des cas de ce genre.»

macerie @ Maggio 5, 2010

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.