banner.jpg


Ultime Notizie

Ancora due mesi

Diario

eni schiavistaAlla fine, i Giudici di Pace di Modena, di Torino e di Roma hanno autorizzato la polizia a tenere prigionere ancora per due mesi Joy, Debby, Priscilla ed Hellen. Florence invece è libera. Tante le iniziative in loro solidarietà in giro per l’Italia, ma non ancora abbastanza forti da determinare la loro liberazione. Se i giudici hanno autorizzato la polizia a trattenerle ancora, però, le Questure potranno liberarle un po’ quando vogliono: un motivo in più per continuare con le iniziative, in modo da essere più convincenti.

Ascolta l’intervista con una compagna di Bologna, che racconta della situazione di Joy e sulle pressioni continue che sta subendo:

In mezzo alle tante iniziative di questi giorni, giusto ieri una ventina di solidali hanno dato vita ad un paio di ore di presidio di fronte alla sede dell’Eni di Torino, con l’intento di focalizzare l’attenzione sulle responsabilità dell’azienda italiana rispetto alla situazione sociale in Nigeria e quindi, passo dopo passo, sulla storia di Joy e delle sue compagne.

Leggi il volantino distribuito.

eni uno Scaricalo, fotocopialo e diffondilo.

macerie @ Aprile 13, 2010

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.