Ultime Notizie

Criminali?

Diario

Domani, lunedì 9 novembre ci sarà la prima udienza del processo per direttissima ai tre reclusi del Cie di corso Brunelleschi, arrestati per la rivolta di venerdì scorso. Sono accusati di aver danneggiato la struttura del lager, si chiamano Adel, Maati e Mohammed, sono reclusi da mesi nel Cie di Torino, e sono stati arrestati dopo due settimane di lotta dura e di solidarietà, culminate con la distruzione di arredi, vetri e mura interne del Cie. Mentre la violenza di Croce rossa, militari e Polizia eguaglia quella degli aguzzini di ogni carcere, questura o caserma, la rabbia, la resistenza, la rivolta dei reclusi dei Centri per stranieri senza documenti infiamma il cuore con una semplice domanda: dentro un lager chi è il criminale: chi il lager lo demolisce, o chi lo gestisce?

Per salutare i tre del Brunelleschi, la prima occasione è domani, lunedì 9 novembre dalle ore 9.00 in poi, nell’aula 86 del Tribunale di Torino.

Cartolina per i tre di Brunelleschi 3

Per saperne di più sul ciclo di rivolte di questi giorni, puoi leggere

Scrivi ai tre rivoltosi di corso Brunelleschi (i loro nomi e l’indirizzo del carcere sono qua). Scarica, stampa, diffondi queste quattro cartoline: fronte e retro.

Aggiornamento 9 novembre. Si è svolta dentro al Palazzo di Giustizia di Torino l’udienza contro Adel, Mohammed e Maathi. Il giudice ha convalidato gli arresti, ma ha disposto la scarcerazione degli imputati. I tre, dunque torneranno nelle gabbie di Cso Brunelleschi già da questo pomeriggio. L’aula era gremita di solidali, che hanno esposto a fine udienza uno striscione contro i Centri. Il prossimo appuntamento in Tribunale è per il 20 novembre prossimo, quando Adel sarà processato - questa volta con Mustafà e Amin – per il tentativo di evasione del 27 settembre scorso.

Ascolta il servizio trasmesso da Radio Blackout alla fine dell’udienza:

Vi invitiamo a continuare a scrivergli, ma attenzione che ora l’indirizzo è quello del Cie: via Mazzarello, 31 - 10142 Torino. I loro nomi sono Adel Ben Fdhila, Maati Boumesa, Mohammed Ben Alì.

macerie @ Novembre 8, 2009

Spiacente, al momento l’inserimento di commenti non è consentito.