Stai consultando l'archivio di Macerie del mese di Luglio, 2017.

Ultime Notizie

Stufi e intrepidi

macerie @ Giugno 30, 2017

Nello svolgersi di questa precoce estate l’aria che si respira pare alquanto densa e irrespirabile in città, la normalità è tediosa e asfissiante. L’esasperazione a cui conducono le miserie e i problemi quotidiani, quelli creati dalla brutalità del lavoro, della burocrazia, dell’attesa per un briciolo di assistenza spingono molto spesso a gesti esasperati in solitaria, […]

Continua a pag. 32709

Due su tre

macerie @ Giugno 29, 2017

Mentre nell’atrio del Palazzo di Giustizia di Torino si alza uno striscione che dice la sua sugli arresti del 3 maggio scorso, arriva la notizia che per Francisco e Antonio Rizzo sono stati disposti gli arresti domiciliari con tutte le restrizioni e in giornata lasceranno quindi il carcere delle Vallette. Antonio Pittalis, in sciopero della […]

Continua a pag. 32708

11 kg in 8 giorni

macerie @ Giugno 28, 2017

 

Di nuovo sul pratone delle Vallette, a distanza di qualche giorno dal presidio di domenica. Questa volta la temperatura esterna è decisamente più mite e il sole è sostituito da minacciosi nuvoloni neri all’orizzonte. Da dentro la risposta dei detenuti alle urla dei solidali è altrettanto pronta e rumorosa. Le urla da dentro e fuori […]

Continua a pag. 32705

Un bel pugno in faccia

macerie @ Giugno 28, 2017

27 giugno. Sul 4, mentre attraversa Barriera di Milano, un giovane ragazzo nero si difende dalle provocazioni di un fascista colpendolo con un pugno in faccia. Il fascio è costretto a scendere dal tram, sanguinante, guardato torvo da parecchie persone; nonostante ciò continua a recitare il saluto “Sieg Heil”.

Continua a pag. 32703

Esasperazione

macerie @ Giugno 28, 2017

27 giugno. Alla sede dell’Inps in corso Giulio Cesare 290 una donna si dà fuoco agli sportelli. È da sei mesi che è stata lincenziata, poichè il servizio di pulizie che offriva da dieci anni a una birreria è stato esternalizzato. Ed è da sei mesi che è rimasta incastrata in procedure burocratiche che non […]

Continua a pag. 32704

Periferie sicure

macerie @ Giugno 26, 2017

26 giugno. Nell’ambito di un’operazione a carattere nazionale che ha interessato 13 città italiane, tra il 15 maggio e il 3 giugno si è intensificata l’attività di controlo delle forze dell’ordine anche nei quartieri periferici e in quelli della movida torinesi. Il bilancio in città è di 1059 persone controllate di cui 58 denunciate a […]

Continua a pag. 32702

Un pensiero d’estate

macerie @ Giugno 26, 2017

 

Tagli sul corpo e tentativi di impiccagione. Ad alcuni in queste settimane sembra l’unico modo per riuscire a farsi ascoltare nel Cpr torinese. L’aspettativa viene piuttosto delusa quando, non di rado, con qualcuno appeso al cappio, il lavorante di Gepsa si volta dall’altra parte con un annoiato “fa finta“. Sono i reclusi a salvarsi la […]

Continua a pag. 32698

Un caldo sabato tra grano e cemento

macerie @ Giugno 25, 2017

La giornata inizia nel caldo torrido del tardo pomeriggio torinese sul pratone davanti ai blocchi B e C del carcere delle Vallette. Il tempo di montare l’impianto e salutare i detenuti con qualche slogan e petardone e da dentro molti reclusi fanno subito sentire la propria voce unendosi all’urlo: «Libertà».

Continua a pag. 32694

Da tenere a mente

macerie @ Giugno 24, 2017

Dopo parecchie settimane dagli ultimi arresti arrivano alcune parole retrodatate sul prelievo del Dna, coatto e non, da una compagna ancora reclusa. La normalizzazione del campionamento del nostro corredo cromosomico e di quello della popolazione che è costretta a transitare per le stanze della questura continua a far riflettere e immaginare modi per opporsi.
p { […]

Continua a pag. 32692

L’aria che si respira

macerie @ Giugno 23, 2017

p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120%; }
 

Ecco una lettera inviataci da Antonio in cui descrive le condizioni di reclusione all’interno del blocco C delle Vallette. Ne approfittiamo per ricordarvi che il nostro compagno ha iniziato uno sciopero della fame ad oltranza mercoledì 21 giugno, per protestare contro la Gip Arianna Busato che gli ha negato […]

Continua a pag. 32687

Quando è troppo, è troppo

macerie @ Giugno 22, 2017

C’è un detto che dice che anche la pazienza ha un limite superato il quale non si è più disposti a tollerare. E così, da un po’ di tempo a questa parte, Antonio, Fran, Antonio, Giada, Cam e Fabi, dato l’atteggiamento volutamente vessatorio e arrogante del gip che ha firmato i loro arresti lo scorso […]

Continua a pag. 32684

In Santa Giulia, oltre Santa Giulia

macerie @ Giugno 22, 2017

 
Il giorno dopo i fatti di Piazza Santa Giulia con sguardo superficiale sembrerebbero rimanere solo i tavolini scassati dei dehors e la montagna di immondizia ammassata; non ci si riferisce di certo alle bottiglie frantumate a terra durante la confusione, ma a quella prodotta all’unisono dalle piccole e grandi testate giornalistiche sulla “movida incontrollata torinese”.
Dal […]

Continua a pag. 32677

Dalla gru

macerie @ Giugno 21, 2017

20 giugno. Un uomo si arrampica sulla gru posizionata tra corso Vigevano e via Cigna per protestare contro l’affidamento dei propri figli. È rimasto per tre ore in cima all’argano, vestito da V per vendetta, con uno striscione e un megafono, accusando il sindaco di Torino e le forze di polizia dell’ingiustizia della sua attuale […]

Continua a pag. 32678

Verranno al contrattacco con elmi e armi nuove

macerie @ Giugno 21, 2017

 
Le procedure giudiziarie sono sostanzialmente farraginose, soprattutto quando in ballo c’è la detenzione: istanza, attesa di risposta da parte del giudice, attesa delle motivazioni della risposta. Una serie di lungaggini snervanti che talvolta vengono rese ancor più insopportabili dai Gip che rifilano rifiuti a qualunque richiesta senza neanche leggere le carte o persino, per partito […]

Continua a pag. 32676

Presidio al Cpr torinese

macerie @ Giugno 20, 2017

La settimana scorsa il Cpr (ex Cie) di Torino ha ricevuto visite. Una delegazione di persone ben vestite che parlavano inglese, francese, alcuni anche arabo, è venuta a passeggiare tra le mura di Corso Brunelleschi. Non si capisce bene cosa volessero né se fossero politici, funzionari o personale di qualche Ong. Sembra che qualche giorno […]

Continua a pag. 32673

Evasione e giustizia fai-da-te

macerie @ Giugno 16, 2017

16 giugno. La signora rom arrestata per aver investito un uomo in scooter lungo strada dell’areoporto è evasa dal carcere. La famiglia del motociclista e coloro che si sono mobilitati dopo l’incidente dello scorso maggio assieme ai militanti di Casapound e Forza Nuova per chiedere la chiusura definitiva e lo sgombero di tutti […]

Continua a pag. 32679

Rabbia Frocia

macerie @ Giugno 16, 2017

16 giugno. Durante la notte sono comparse delle scritte sui muri del Cinema Massimo, in piazza Palazzo di Città e sui muri del deposito GTT di corso Trapani contro il Lovers Film Festival e il Piemonte Pride: “LA NOSTRA RABBIA NON È UN FESTIVAL”, “LA NOSTRA RABBIA NON SI COMPRA”, “I CONFINI NON SONO UN […]

Continua a pag. 32669

Di verità, interpretazioni e certezze

macerie @ Giugno 15, 2017

 
Una mattina qualunque a Porta Palazzo, il sole cocente di mezzogiorno incombe su dei manifesti freschi che riportano le foto del pestaggio di ieri e sulle chiacchiere accaldate degli avventori tra un banco e l’altro di scarpe, proprio là al ridosso del mesto PalaFuksas. Qualche bancarellaro si fa sfuggire quanto sia stata terribile la scena […]

Continua a pag. 32665

Assassate

macerie @ Giugno 14, 2017

 

Sotto le scaffalature tra i banchi di scarpe di Porta Palazzo restano solo delle vistose macchie di sangue, a testimoniare del lavoro svolto da alcuni agenti di Polizia qualche ora prima. I poliziotti hanno rincorso tra le bancarelle un ragazzo senegalese e, una volta raggiunto, lo hanno gettato a terra, ammanettato e picchiato senza troppi […]

Continua a pag. 32662

Solidarietà interregionale

macerie @ Giugno 11, 2017

10 giugno. Giorno di sciopero per i lavoratori di H&M dei negozi di via Roma, di Beinasco e dell’Area 12. Molto alta l’adesione per un’iniziativa di protesta contro i licenziamenti collettivi annunciati dall’azienda in tre punti vendita di Lombardia e Veneto. È la prima volta che l’azienda prende una simile iniziativa e non sembra intenzionata […]

Continua a pag. 32660

Attorno a via Germagnano/2

macerie @ Giugno 11, 2017

10 giugno. Un presidio organizzato da Casa Pound e dal comitato Noi di Barriera si è svolto a qualche decina di metri dal campo rom di via Germagnano per chiederne la chiusura. La polizia in assetto antisommossa si è schierata per evitare contatti tra i manifestanti e gli abitanti del campo.

Continua a pag. 32656

Alcol free

macerie @ Giugno 11, 2017

9 giugno. Entra in vigore il divieto di vendere bevande alcoliche da asporto, dalle 20 fino alle 6 del mattino, per gli esercizi commerciali di
piazza Vittorio, San Salvario e Vanchiglia. L’ordinanza terminerà il 30 settembre e prevede la chiusura da 7 a 30 giorni per i trasgressori.

Continua a pag. 32657

Alcuni No, uno sciopero e degli esami del Dna

macerie @ Giugno 10, 2017

Quando si finisce incastrati nelle maglie della Giustizia capita spesso di dover fare i conti con attese estenuanti dovute a ragioni burocratiche, e del resto la burocrazia altro non è se non l’architettura grazie alla quale è possibile l’esercizio della Legge. Ragioni che per di più vengono tradotte in una lingua tanto difficile da comprendere […]

Continua a pag. 32653

Italia-Israele

macerie @ Giugno 9, 2017

8 giugno. Presentato ieri, al 32esimo piano del grattacielo di Intesa San Paolo, un rapporto della Fondazione Studi Ricerche sul Mezzogiorno che individua nell’agritech e nell’industria portuale i due settori più promettenti di interscambio tra Italia e Israele. Nell’ambito dei rapporti tra i due Paesi la città di Torino svolge un ruolo di primo piano […]

Continua a pag. 32659

In un posto da distruggere

macerie @ Giugno 8, 2017

Deportazioni e rimpatri
Le deportazioni continuano, più veloci che mai. Le celle del Cie torinese, nuovo Cpr, sono sempre piene. Quasi ogni giorno sbirri in borghese, militari o guardie di finanza si presentano nelle stanze e prelevano qualcuno per metterlo su un aereo o su una nave e deportarlo. Poche ore dopo o nei giorni seguenti […]

Continua a pag. 32651

Prendere spazio

macerie @ Giugno 7, 2017

 
L’usuale cena benefit dell’Asilo occupato ha trovato ieri spazio in strada, su corso Brescia, fino ad affacciarsi con i tavoli sul largo in cui sorge la nuova sede dirigenziale della Lavazza. Dopo un aperitivo nel cortile a cancelli aperti di via Alessandria 12, con hip hop dal vivo e chiacchiere, si è pensato bene di […]

Continua a pag. 32648

Buste in tribunale

macerie @ Giugno 7, 2017

7 giugno. Due buste contenenti polvere da sparo, fili elettrici e batterie sono state intercettate nel locale di smistamento della corrispondenza del tribunale di Torino. Indirizzate ai pm Antonio Rinaudo e Roberto Sparagna sono state aperte da agenti del reparto artificieri.

Continua a pag. 32658

Stiamo in strada

macerie @ Giugno 5, 2017

 

Vi invitiamo martedì 6 giugno dalle ore 18 all’Asilo occupato nel cortile su corso Brescia per un aperitivo e per fare due chiacchiere sulle nuove misure ministeriali, nello specifico sulla legge Minniti-Orlando che, promulgata ad aprile, impone una morsa ancor più stretta alla vita soprattutto nei contesti urbani.
Risulta dunque quanto meno necessario scambiarsi informazioni sulle […]

Continua a pag. 32645

Deportazioni e Mistral Air

macerie @ Giugno 4, 2017

 

 In un comunicato stampa pubblicato qualche giorno fa dal sito di PosteItaliane la Mistral Air afferma di «non effettuare alcun servizio di trasferimento migranti né rimpatri di cittadini extracomunitari dall’Italia». La compagnia aerea di Posteitaliane, addirittura, ribadisce che «la sua attività consiste nel trasporto aereo di corrispondenza e pacchi oltre a servizio passeggeri a corto […]

Continua a pag. 32644

Fran in sciopero della fame - aggiornato

macerie @ Giugno 2, 2017

Dalla sezione Nuovi Giunti del blocco B del carcere delle Vallette, Fran ha inviato una lettera in cui ci comunica che ha fatto uno sciopero della fame di 24 ore, da sabato 27 a domenica 28 maggio, insieme ad un altro compagno di sezione contro le condizioni di detenzione all’interno dei Nuovi Giunti, in solidarietà […]

Continua a pag. 32641

Attorno a via Germagnano

macerie @ Giugno 1, 2017

31 maggio. È durato quattro ore, fin dopo la mezzanotte, il blocco a intermittenza del traffico su corso Vercelli da parte di alcune persone che vivono nei pressi di piazza Rebaudengo. A scatenare la protesta alcuni roghi di rifiuti appiccati nei pressi del campo rom di via Germagnano. Le persone scese in strada avrebbero tentato […]

Continua a pag. 32640