banner.jpg


Stai consultando l'archivio della categoria Panni sporchi.

Ultime Notizie

«Mani sporche e guanti bianchi»

macerie @ Febbraio 5, 2014

Qualche giorno fa, abbiamo pubblicato alcune «note su una comunità impossibile», un testo sui blocchi del 9 dicembre a Torino, che conteneva anche delle critiche a un “brulotto” e a un “intempestivo” di Finimondo. Com’era prevedibile, i redattori di Finimondo hanno risposto con un altro brulotto, e noi pubblichiamo dunque anche questa risposta. Se c’è qualcosa […]

Continua a pag. 29976

Dicembre a Torino

macerie @ Gennaio 27, 2014

 
Ripubblichiamo qui sotto un contributo alla riflessione sulle giornate torinesi del 9, 10 e 11 dicembre passati. A parte qualche scarna cronaca di quei giorni, si tratta di uno dei pochissimi contributi di parte anarchica uscito sull’argomento che tenti di comprender cosa sia successo a Torino in quei giorni senza ricondurre tutto in facili schemi […]

Continua a pag. 29915

La casa…

macerie @ Marzo 27, 2013

Dopo le tante cronache spicciole di questi mesi, pubblichiamo ora un breve testo di inquadramento più metodologico e di prospettiva intorno all’intervento che un bel numero di anarchici torinesi sta effettuando nella lotta contro gli sfratti in città. Chi avrà la pazienza di leggerlo tenga conto che non si tratta affatto di uno scritto definitivo, […]

Continua a pag. 29472

Discorsi da bar

macerie @ Gennaio 5, 2013

Giusto un paio di giorni fa un redattore di //Macerie e storie di Torino// si trovava a passare per piazza *** quando vi ha incrociato G., un compagno che è di casa in quel quartiere.
G. è giovane giovane, entusiasta di tutto e assetato di esperienze, non ancora intruppato in alcuna delle conventicole più […]

Continua a pag. 29328

Facciamo il punto sul CIE di Gradisca

macerie @ Dicembre 23, 2010

Completamente condivisibile l’intervento di Macerie (…). E’ come se fosse la pubblicazione della serrata critica che stiamo conducendo per evitare la deriva istituzionale e lo snaturamento di quella che è stata la lotta contro il CPT di Gradisca che ha visto impegnato per alcuni anni un movimento variegato composto da […]

Continua a pag. 28200

Fare chiarezza

macerie @ Dicembre 23, 2010

Ieri su un Macerie, un blog di informazione antirazzista, è comparso un post che pretendendo di voler fare chiarezza su certi preti e certi lampioni non ha trovato di meglio che buttare lì un’allusione maliziosetta a senzafrontiere, reo di aver ospitato le interviste di quelli della “Tenda per la Pace e i Diritti”.
I ragazzi in […]

Continua a pag. 28199

Ai solidali

macerie @ Novembre 10, 2009

Molti compagni producono solidarietà come i tignosi producono pidocchi. Ne fanno in grande quantità, di ogni genere, verso ogni genere di bisognosi di attestazioni solidali: verso i perseguitati, verso i minorati, verso tutti coloro a cui è stato o sta per essere sottratto qualcosa. (…) Ora, da molti anni – perfino da troppi anni – […]

Continua a pag. 21473

Oggi come ieri

macerie @ Febbraio 1, 2009

In mancanza di scontri, scoppi di petardi o occupazioni di binari, anche nel presunto “flop” di un presidio di 300 persone tra profughi e italiani solidali - un “flop” che si è trasformato in corteo spontaneo di 500 persone che ha «di fatto paralizzato il centro» - ci vanno di mezzo, guarda un po’, gli […]

Continua a pag. 12275

Nella tempesta

macerie @ Settembre 17, 2008

«L’acqua nerastra ormai spazzava senza tregua il ponte, e pesanti ondate colpivano le fiancate della nave come bordate sparate da una nave da guerra. La terra non si vedeva più, nascosta dalla pioggia che ci sferzava il volto come pallini di piombo, e non ci volle molto perché accadesse quel che doveva accadere. Precipitando nel […]

Continua a pag. 9975

La frattura

macerie @ Settembre 12, 2008

La lotta, al di là dell’obiettivo specifico che si persegue e dei nemici che di volta in volta si combattono, è anche un modo di vivere la città, un modo per attraversarla, un modo per conoscerla. Anzi, potremmo dire che la lotta è il solo modo per conoscere veramente una città.
Chi non lotta rischia di […]

Continua a pag. 9655

Sabotaggio e lotte sociali

macerie @ Aprile 4, 2008

Spesso nelle lotte sociali ci sono delle rimozioni. Episodi e situazioni scomodi, pericolosi, ingombranti, che si preferisce scordare.
Un caso di rimozione è quello che riguarda i sabotaggi avvenuti in Val Susa tra il 1996 e il 1997. Si preferisce ricordare, prima delle battaglie del 2005, solo le conferenze, i comitati istituzionali, le manifestazioni. Ci sono […]

Continua a pag. 2725

“INDIVIDUI O CITTADINI?” - Continua il dibattito

macerie @ Marzo 6, 2008

È significativo che, nella loro «Risposta a Machete», “alcuni anarchici” abbiano scelto come viatico le parole del più noto anarchico italiano sostenitore, oltre che dell’organizzazione formale, della necessità di stringere alleanze tattiche pur di arrivare all’agognata rivoluzione, scritte nel pieno della sua battaglia contro gli untorelli individualisti. Ancor più significativo è che di quel testo […]

Continua a pag. 875

A proposito di anarchici e lotte sociali

macerie @ Febbraio 25, 2008

“Volete entrare in un’associazione operaia? Maledizione! Non giova per il verbo anarchico: ogni buon anarchico se ne deve star lontano come dalla peste. Volete fondare un’associazione dei lavoratori per abituarli a lottare solidariamente contro i padroni? Tradimento! Un buon anarchico non deve associarsi che con anarchici convinti, vale a dire deve star sempre con gli […]

Continua a pag. 665

Individui o cittadini?

macerie @ Febbraio 24, 2008

«[Uomini senza mondo] erano e restano coloro che sono costretti a vivere all’interno di un mondo che non è il loro (…) all’interno di un mondo per il quale sono presenti e in funzione del quale sono certo pensati e utilizzati,
ma i cui modelli, scopo, linguaggio e gusto non sono comunque loro, né sono loro […]

Continua a pag. 805

Alcune considerazioni sulla manifestazione del 15 dicembre a Vicenza

macerie @ Dicembre 26, 2007

Dal semplice assembramento di forze in un punto determinato, può derivare la possibilità di un combattimento: ma non sempre esso avviene realmente. Deve pertanto questa possibilità considerarsi come una realtà, al pari di un fatto realmente avvenuto? Riteniamo di sì: la realtà è insita nelle conseguenze: le quali, di qualunque natura esse siano, non potranno […]

Continua a pag. 365

Per un antimilistarismo senza effetti collaterali

macerie @ Novembre 15, 2007

Abbiamo letto l’appello lanciato «agli anarchici, ai libertari, agli antimilitaristi» da alcuni compagne e compagni di alcune città italiane, che si conclude sollecitando «il parere dei compagni» al riguardo. Raccogliamo l’invito ed entriamo nel merito.
È comprensibile cosa muova i firmatari del suddetto appello. Anni e anni di “operazioni di polizia internazionale”, di “bombardamenti chirurgici”, di […]

Continua a pag. 355

Agli anarchici, ai libertari, agli antimilitaristi

macerie @ Novembre 5, 2007

Con queste note vorremmo sollecitare l’attenzione dei compagni rispetto ad alcune possibilità che si stanno aprendo in Italia per la lotta antimilitarista.
La protesta a Vicenza contro la nuova base USA e per la chiusura della caserma Ederle, quella a Novara contro la costruzione dei cacciabombardieri F-35 ed altre che nasceranno stanno ridando concretezza all’antimilitarismo. Non […]

Continua a pag. 345

I panni sporchi si lavano… tra le macerie!

macerie @ Novembre 4, 2007

Questa sezione ospiterà articoli - non sempre nostri, non sempre condivisi - su temi che riteniamo possano interessare il dibattito interno al movimento.

Continua a pag. 205