1.1 Il computer

Un computer o elaboratore elettronico è una macchina che esegue rapidamente istruzioni opportunamente codificate: i programmi.


pict
Figura 1.1: Un computer.

L’utilizzo del computer è diventato ormai di uso quotidiano in tutti gli ambiti delle varie attività, dalla scuola, all’ufficio, all’uso domestico e questo per il semplice fatto che l’elaboratore permette di svolgere, in tempi piuttosto brevi, alcuni compiti, per i quali è stato opportunamente “istruito” per mezzo dei programmi o applicazioni (v. sez. 1.11). Il termine “piuttosto” dipende dalla velocità dei circuiti elettronici che costituiscono il computer e dalla qualità dei programmi.

È quindi sempre più sentita l’esigenza di avere programmi che vadano il più possibile incontro a chi li usa (gli utenti), ovvero un buon programma non è soltanto quello che svolge correttamente il proprio compito, ma che lo fa anche più velocemente possibile ed il suo funzionamento avviene attraverso un’interfaccia quanto più possibile intuitiva o user friendly (amichevole per l’utente).