4.4 Inizializzazione del filesystem

Una partizione (o un dispositivo di memoria di massa) deve essere preparata per essere gestita con un determinato filesystem, ovvero, su di essa va memorizzata la struttura dati necessaria alla gestione del filesystem, attraverso un’apposita operazione di inzializzazione del filesystem (gli utenti di sistemi DOS o derivati, la conoscono sotto il nome di formattazione6). Tale operazione può essere eseguita per mezzo del comando mkfs (make filesystem - man page mkfs(8)). tale comando fornisce un’interfaccia standard per l’utilizzo della famiglia di comandi mkfs.fstype, dove fstype è il tipo di filesystem che si vuol creare (tali comandi vengono ricercati automaticamente da mkfs all’interno di un elenco di directory che contiene almeno /sbin e /sbin/fs oltre all’elenco di directory contenuto nella variabile di ambiente PATH).

____________________________________________________________________

Comando: mkfs
Path: /sbin/mkfs

SINTASSI  
# mkfs [option] device [block]  
DESCRIZIONE

____________________________________________________________________

Alle partizioni gestite dal filesytem ext2 può essere associata un’etichetta che deve essere univoca fra tutte le partizioni. Tale etichetta può essere visualizzata o modificata con il comando e2label (man page e2label(8)).

__________________________________________________________________________________________________________

Comando: e2label
Path: /sbin/e2label

SINTASSI  
# e2label device [label]  
DESCRIZIONE

__________________________________________________________________________________________________

È buona regola utilizzare come etichetta il nome del mount point utilizzato per la partizione in questione.