14.3 Entità e relazioni

Quando si decide di utilizzare un database per la gestione di informazioni, la prima cosa da individuare sono le entità, ovvero gli “oggetti” che costituiscono gli elementi fondamentali dell’organizzazione delle informazioni. Ogni entità sarà caratterizzata da proprietà, dette campi. Possono quindi essere memorizzate, all’interno del DB, varie occorrenze di entità dello stesso tipo o di tipi diversi, ognuna con i propri valori caratteristici.

Ad esempio, si supponga di voler gestire, per mezzo di un database, una biblioteca. A tale scopo si possono individuare le seguenti entità (quello riportato è solo un esempio, possono essere individuate ulteriori entità e/o campi):

A questo punto si è praticamente definita la struttura dell’organizzazione delle informazioni. Le singole entità con i loro valori dei campi sono di seguito riportati.

 
Esempi di occorrenze dell’entità libro

 
Codice: 127
Titolo: Moby Dick
Nome autore: Hermann
Cognome autore: Melville
Editore: ???
Data pubblicazione: ???
Luogo di pubblicazione: ???
Numero di pagine: ???
Codice collocazione: 134
In prestito: No
 
Codice: 564
Titolo: Le avventure di Huckleberry Finn
Nome autore: Mark
Cognome autore: Twain
Editore: ???
Data pubblicazione: ???
Luogo di pubblicazione: ???
Numero di pagine: ???
Codice collocazione: 237
In prestito: No
 
Codice: 845
Titolo: Psicopatologia della vita quotidiana
Nome autore: Sigmund
Cognome autore: Freud
Editore: ???
Data pubblicazione: ???
Luogo di pubblicazione: ???
Numero di pagine: ???
Codice collocazione: 954
In prestito: No

Esempi di occorrenze dell’entità autore

 
Nome: Hermann
Cognome: Melville
Data di nascita: ???
Luogo di nascita: ???
 
Nome: Mark
Cognome: Twain
Data di nascita: ???
Luogo di nascita: ???
 
Nome: Sigmund
Cognome: Freud
Data di nascita: ???
Luogo di nascita: ???

[da completare ...]

Le singole occorrenze delle entità costituiscono le informazioni contenute nel database che vengono gestite dal DBMS.