Migrazione e detenzione delle donne nel CPR di Ponte Galeria

Il CPR di Ponte Galeria, entrato in funzione a settembre del
1999, attualmente è l’unico in Italia a recludere donne senza
documenti. Da quando la sezione maschile è stata chiusa a
seguito della rivolta dei reclusi nel dicembre 2015, sebbene
gli appalti per la ricostruzione siano stati assegnati, i lavori
sembrano attualmente fermi.
Ci teniamo a specificare che quanto diremo è il risultato della
nostra esperienza derivante dai contatti avuti con alcune
detenute e dal nostro percorso di riflessione, e non è nostro
intento assolutizzarla.

Nemiche e nemici delle frontiere

Scarica, stampa e diffondi!

Forbici per tutte! Testi sulla violenza machista nei movimenti sociali

La volontà di tradurre “Tijeras para todas” nasce dall’esigenza che abbiamo come compagne femministe, queer e antisessiste, di contribuire allo sviluppo di un ragionamento condiviso sul tema della violenza di genere negli spazi occupati, negli squat e in tutti quei luoghi che attraversiamo e che desideriamo vivere come spazi safe. ”Tijeras para todas” è una raccolta di testi elaborata dalle compagne di Barcellona: anche se le parole che vi troverete sono riferite ad altri luoghi e ad altre persone, ci riguardano da vicino e ci toccano nel profondo delle nostre esperienze quotidiane. Diffondiamo questa fanzine con la voglia di non partire sempre da zero nella riflessione e fare tesoro dell’elaborazione di altre compagne e di altri collettivi.

Scarica, stampa e diffondi!

About this section

We have choose to add a section on our website to re-post some article or news about repression and direct action of the anarchist “movement” and to spread some news about the struggles around the world. The article you will find here is taken from other website. This is just a way to try to keep up the anarchist comrades we feel near and to spread the voice of the voiceless.

Love punx hate capitalism

 

About repression.

Letters from comrades in jail. (not all of this are still in jail. Please check the address list if you want write them.)

Update about Lisa

ENG:
Tuesday 20 February, the comrade Lisa, has been transferred from the jail of Colony to that for definitive sentences of Willich.
We remember that the comrade must serve seven years and a half of jail because held guilty of a robbery to a bank of Aachen.
To brief she should be extradited in spain where she has asked to be, more neighbor to her dear people and comrades.
To write her to the new address:
Lisa Dorfer
JVA Willich II
Gartenstrasse 2
47877 Willich
Germany

ITA:

Martedí 20 febbraio é stata trasferita la compagna Lisa dalla carcere di
Colonia a quella per condanne definitive di Willich.
Ricordiamo che la compagna dovrá scontare sette anni e mezzo di carcere
perché ritenuta colpevole di una rapina ad un banca di Aachen.
A breve dovrebbe essere estradata in spagna dove ha chiesto di stare,
piú vicina alle sue persone care e compagne.
Per scriverle al nuovo indirizzo:

Lisa Dorfer
JVA Willich II
Gartenstrasse 2
47877 Willich
Germany

Repression in Turin

The comrades arrested in May (anto, kam, fran, giada, greg, anto, fabi) have to sign every day at police station.

 

The comrades arrested in August (beppe[me], larry, anto, fran, kam) is all free (anto, fran and kam have to sign every day for the operation of May). The two comrades with the ban from Turin still have it (one of this is still unnotified).

 

In this last days there is another police operation in Turin. This time about the demo in front of the prison the last day of 2017. In that occasion a cop from forensic department was injuried by a bottle. After one month a comrades from Saronno was arrested (with the charges of aggravated injuries and resistance) and five others comrades from Turin have to sign everyday and have ban from Turin (so they have to sign in other cities).

To write at the comrade in prison:
Marcello Ruvidotti
Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno”
Via Maria Adelaide Aglietta 35, 10151, Torino – Italia

 

Solidarity to all the comrades arrested in all the actions in Italy and not.
Burn to all the prisons. Keep up the struggle!

address of arrested comrades

Here is a short and partial list of anarchist comrades arrested. We made this list because we think is really important keep substain the comrades taken by the repression. Keep attention first to send any materials at the comrade than the prison where they stay don’t have particular restrictions for the inmates.

This post will be periodically updated, if you find some error on the address or have some news to add/modify or want help us. please write by email!

 


GERMANY
Arrested for robbery in Aachen

Lisa Dorfer
JVA Willich II
Gartenstrasse 2
47877 Willich
Germany

 


ITALY
Procedimento Adinolfi/Op. “Scripta Manent”

NICOLA GAI: Casa Circondariale di Ferrara – Via Arginone, 327 – 44122 Ferrara

ALFREDO COSPITO: Casa Circondariale di Ferrara – Via Arginone, 327 – 44122 Ferrara

BISESTI MARCO: Casa Circondariale – Strada Statale per casale, 50/A – 15121  Alessandria (AL)

MERCOGLIANO ALESSANDRO: Casa Circondariale di Ferrara
Via Arginone, 327 – 44122 Ferrara

BENIAMINO ANNA: c.c. Rebibbia Femminile – via Bartolo Longo 92 – 00156 – Roma

CREMONESE DANILO EMILIANO:  Casa Circondariale di Ferrara
Via Arginone, 327 – 44122 Ferrara

SPEZIALE VALENTINA: c.c. Rebibbia Femminile – via Bartolo Longo 92 – 00156 – Roma

 


Arrested for “G8” in Genova, 2001

FRANCESCO “JIMMY” PUGLISI: Casa Circondariale Roma Rebibbia, Nuovo Complesso – Via Raffaele Majetti, 70 – 00156 Roma

 


Arrested for the demo of 15th October 2011

CARLO SEPPIA: Casa Circondariale “Don Bosco” di Pisa – Via Don Bosco, 43 – 56127 Pisa

 


Arrested with charge about robbery and attempted murder, still waiting process for attempted escape from the prison of “Buoncammino”

DAVIDE DELOGU
CONTRADA PIANO IPPOLITO 1 – 96011 Augusta (SR)

 


 

Contrasto “Politico Personale”

Dalla vecchia scuola punk hardcore tornano i Contrasto con il loro nuovo LP “Politico personale”, 16 pezzi inediti e 2 cover per un disco che va a completare quel che abbiamo sentito con Tornare ai resti e Come il soffitto di una chiesa bombardata.

Presto disponibile su Distrozione e nelle peggiori distro diy!

FORMATO: LP
RELEASE: Aprile/Maggio 2018
COSTO: 10€

Per info e prenotazioni: distrozione@autoproduzioni.net

Return to spread noise

Cannibe / Ebola Split album (3″, Minicd)
Out Now!

Finally sees the light, to dig in your gloomy existences, the new split with our Sardinian olddated friends as well as underground heroes Ivan&Nicola. This is a benefit co-pro with 16 italians and not labels to Camunian Antipsychiatry Collective involved for the abolition of the coercion and repressive psychiatric system and support victims of this pseudo-science.

 

Tracklist:

CANNIBE 1-4 : The Shit Comes Out, Agitòriu, His Name Is Nebbia, Brothers In Ebola;
EBOLA 5-12: Radicalizzata, L’innovativa Inquisizione, Quando Non Riesco Ad Essere Veicolato, Comportamentalmente, La Descrizione Di Un Attimo, La Presa Di Coscienza Del Talento, La Guardia E La Mano, Mi Relaziono Con Te, Someday,After The End, Bullshit Tradition (Dropdead), L’Amore Segue I Passi Di Un Cane Vagabondo (Diaframma), Il Vero Degrado E’ L’Abitudine Al Vivere, Lucretz, Proud On Your Pride (Fear Of God), Sostegno E’ L’Immagine, Rinnovamento Della Propria Persecuzione, Live Your Life!, Protrarsi Di Un’Immagine, The Day After The Past, Non Ho Alcun Cuscino Per La Mia Urna, Segni Evidenti Della Crisi, Assassino O Parassita, Disambiguazione Dell’Identità, Ivan E Nicola.

Co-released by:

 

VISCERA RECORDS: facebook.com/viscera-records
DISTROZIONE: www.autistici.org/distrozione distrozione@autoproduzioni.net
HERESIA RECORDS: heresiarec@hotmail.it
SCIMMIA BASTARDA: scimmiabastarda.noblogs.org
ZAS AUTOPRODUZIONI REC.: zasrec.blogspot.it zasrec@libero.it
SCAGLIE DI RUMORE: scagliedirumore@gmail.com scagliedirumore.wordpress.com
CALIMOCHO AUTOPRODUZIONI: calimochodiy@gmail.com calimochodiy.altervista.org
FRA IL DI E IL FA: fraildieilfa@gmail.com
BUNCH GREENADE: facebook.com/bunchgreenade bye-bye-brain@libero.it BGR#014
PERETTA CORE: whocaredoyou@gmail.com
LUNG SHIT RECORDS: lungshit.blogspot.com
GUSTOSISSIMO RECORDZ: gustosissimorec.blogspot.it gustosissimo@hotmail.it
SFA RECORDS: sfarecords@libero.it facebook.com/sfadiyrecords/
SCATOLINO DIY: ruggine86@gmail.com
RATTO PRODUCTION: rattoproduction@gmail.com
ECCLESIA INFERI RECORDS: sexterminator69@hotmail.it

Non un sasso indietro Vol.II

“Non un sasso indietro” nasce dal desiderio di lasciare una traccia dell’unione tra le lotte ed i benefit, i momenti d’aggregazione, i concerti e le autoproduzioni. Un’altro piccolo contributo, non solo musicale, dedicato a chi ogni giorno lotta contro le frontiere e brucia i Centri di reclusione. Dopo il primo volume a sostegno della lotta NoTav torniamo dopo 3 anni a sostegno della lotta contro i CPR e le frontiere in Italia.
Oltre il disco, nel libretto troverete i testi ed i contatti di tutte le bands che hanno partecipato al progetto ed i contatti di chi ha contribuito alla coproduzione del disco.
Facciamo questo perché l’hardcore torni ad essere una minaccia. Perché non sia solo un urlare sotto palco ma un coltello alla gola di chi ci opprime e reprime.

Distrozione

500 copie numerate a mano. Grafiche inedite create appositamente per il progetto, 19 tracce inedite, 32 gruppi in totale nel disco. Più di 40 realtà hanno contribuito all’uscita di questo secondo volume. Distribuito in Finlandia, Francia, Germania, Israele, Italia, Lituania, Malesia Messico e Spagna.

  • Uscita prevista: Maggio 2018
  • Formato: Vinile + doppio cd
  • Prezzo: 10€

Notizie da Regina Coeli

Lettera scritta il 4 ottobre ricevuta il 9

Ciao a tutte e tutti.
Sono stato arrestato il 4 agosto con la misura cautelare di custodia nel carcere “Lorusso e Cotugno” di Torino insieme ad altr* 4 compagn* e due compagne con la misura cautelare di divieto di dimora dal comune di Torino e provincia per esserci frapposte all’ennesima retata nel nostro quartiere, ma già molto abbiamo detto al riguardo e non mi dilungherò oltre.
Dopo due settimane in carcere, il Tribunale della Libertà ha modificato la misura cautelare per i/le cinque arrestate alla custodia cautelare presso i domicili da noi presentati. Per quel che mi riguarda ho deciso di andare da una compagna presso il comune di Roma. Li i controlli si sono susseguiti di giorno in giorno fino al 22 settembre; giornata nella quale, alle sette del mattino circa si sono presentati alla mia porta vari poliziotti in borghese e due volanti per notificarmi un aggravamento di pena, richiesto dai carabinieri preposti al mio controllo della caserma di La Storta per una presunta evasione effettuata in daa 31 agosto. Da quel momento (22/9) sono quindi stato tradotto al carcere di Regina Coeli.
Non cercherò certo qui, tra queste righe, di difendermi da tale accusa, ma quanomento e approfitterò per salutare e abbracciare col cuore le mie sorelle e i miei fratelli, compagne e compagni. Ripetendo a me stesso che, nonostante la repressione, le angherie e i soprusi ci saremo sempre l’un per l’altra. Che non smetteremo di lottare. Che ci ritroveremo ancora sulle barricate, sorridenti, determinate e a testa alta. Che per quanto possano temporaneamente o meno togliere di mezzo una/o di noi, altre ed altri saranno li a colmare il vuoto. Che non ci sarà pace ne tregua per chi ci opprime e reprime.

Con rabbia e amore, vostro compagno
Beppe

Giuseppe De Salvatore
c/o C.C. Regina Coeli
via della lungara 29
00165 Roma