TUTTA MIA LA CITTA'


visual art

Visual Art





2013-05-10

Fase 1. Casalbertone bis

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per l’ultima tornata della Fase 1 2013, il Festival OR torna a Casalbertone con l’ultimo gruppo di esposizioni.

L’appuntamento per l’inaugurazione e la consueta visita guidata alle mostre è fissato per:

Venerdì 10 Maggio 2013 alle ore 18.30
Piazza Santa Maria Consolatrice
00159 Roma (Casalbertone)


Vi aspettiamo numerose e numerosi!
OR
PARTECIPA ESPONITI!

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

[continua]




2013-03-20

OCCHIROSSI FESTIVAL NDIPENDENTE DI FOTOGRAFIA...e non solo!

Inaugurata la Fase Uno di OcchiRossi Festival a Casalbertone

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 16 marzo 2013 sono state inaugurate le prime 15 mostre del  circuito OcchiRossi Festival 2013.

Il quartiere che le ospita e’ [continua]




2013-03-14

OCCHI ROSSI A CASAL BERTONE

 

 

per info clicca su http://occhirossifestival.org/


2012-06-07

L'arte in Azione "Proudhon e gli artisti della comune"

Il 14 giugno 2012 nasce B.A.C.

La biblioteca di Casal Bertone era un vuoto lasciato dalle istituzioni municipali e comunali da molti molti anni.
Oggi, grazie all’unità e alla collaborazione dei cittadini e delle associazioni nasce, anzi nascono, le biblioteche popolari autogestite di Casal Bertone.

La biblioteca nasce come struttura di servizio autonoma, coogestita dal comitato di quartiere “i Soliti Ignoti” in collaborazione con Zona Rischio e Magazzini Popolari Casal Bertone.
Per ovvi motivi di spazio abbiamo pensato di situare la biblioteca in due location diverse, ma ci piace anche l’idea di avere una cultura diffusa sul territorio.

La B.A.C. biblioteca autogestita di Casal Bertone
apre ufficialmente il 14 giugno 2012.
Presso Zona Rischio in via di Pietralatella Roma.
Oltre al normale servizio di prestito la biblioteca si pone come struttura attiva che stimola e diffonde cultura in maniera indipendente sul nostro [continua]




2011-07-09

Cultura tossica

 

 

 

 

Cultura tossica
Una teoria unificata di inquinamento mentale.
Micah M. Bianco, 20 Giugno 2011

Come possiamo combattere contro il flusso incessante di loghi, marchi, slogan e jingle che sommergono le nostre strade, invadono le nostre case e sfarfallano sui nostri schermi? Si potrebbe scatenare una controffensiva a livello di contenuto: attaccare pubblicità individuale quando attraversano la linea di decenza e diventano ingannevoli, violente o eccessivamente sessuale. Ma questo approccio è come usare tovaglioli per ripulire una fuoriuscita di petrolio. Non riesce a confrontarsi con il vero pericolo della pubblicità - che non è nei suoi messaggi individuali, ma il danno fatto alla nostra ecologia mentale dal volume delle sue piene.
Il primo passo per affrontare la pubblicità è quello di smettere di vedere come una forma di comunicazione commercializzato e cominciare a considerare che sia un tipo di [continua]




PAGINA Avanti>>>


php apache mysql firefox gimp

AUTISTICI