Vik a Gaza
6Jun/111

CAMPO ESTIVO “Libertà: con Vik nel cuore”

Palestina, Campo profughi di Aida dal 10 al 20 luglio 2011


Free palestine Roma è una rete composta da collettivi ed individualità antirazziste al fianco di chi lotta in Palestina contro l'occupazione sionista, l'espansione coloniale e il muro dell’Apartheid.
Anche quest'anno, come facciamo da diversi anni, ci proponiamo di tornare nei territori occupati, a portare il nostro contributo alla resistenza palestinese.
Sulla scia delle rivolte che dal Nord Africa si sono diffuse in tutto il medio oriente aprendo la strada a nuove possibilità di cambiamenti radicali, ci sembra di fondamentale importanza continuare a intessere relazioni solidali con i compagni e le compagne palestinesi, proseguendo i progetti portati avanti nel corso degli anni e a sostenere come ci è possibile la resistenza locale. Ci sembra importante, ora più che mai, nella misura in cui in Palestina la situazione va sempre peggiorando, le colonie continuano ad espandersi, le terre palestinesi vengono occupate arbitariamente e la violenza dell'esercito israeliano vede un crescendo sconcertante.
In questo momento di grandi cambiamenti torniamo nei territori occupati per ribadire che rifiutiamo la "normalizzazione" del progetto sionista di occupazione.

Da tempo abbiamo iniziato un percorso di collaborazione con il campo profughi di Aida nell'area di Betlemme, all'interno del quale un gruppo di compagn@ ha dato vita al centro Amal Al Mustakbal. Il centro nasce nel 1987 dal desiderio di attivare progetti per strappare i bambini e le bambine dalle strade fornendo una preparazione prescolastica attraverso attività di gioco, danza, studio, sport e arte. Il Centro ha una duplice funzione: asilo al mattino e spazio ricreativo al pomeriggio.

Per il prossimo luglio il Centro Amal Al Mustakbal sta organizzando un Campo Estivo di 10 giorni (dal 10 al 20 luglio) nel Campo di Aida per continuare a incrociare esperienze di solidarietà attiva e far conoscere la realtà dei campi profughi palestinesi anche a tutti coloro che non sono mai stati in queste terre.

Il campo estivo coinvolgerà attivisti e attiviste in attività ricreative, ludiche e sportive con i ragazzi e le ragazze i Aida, momenti di discussione e scambio tra attivisti palestinesi e italiani e giornate di solidarietà con altri villaggi palestinesi in lotta contro il muro dell’apartheid.
Free Palestine Roma sostiene e promuove l’organizzazione del Campo nella convinzione che sia di fondamentale importanza garantire la presenza costante e continuativa di internazionali solidali nei territori e invita chi sia interessato a contattarci.

PER INFO E ADESIONI invia una mail con oggetto CAMPO ESTIVO a:
freepalestineroma[at]autistici.org indicando anche se hai competenze specifiche (nei campi della psicopedagogia, fotografia, arte in genere, lavori di manualità) che potresti mettere a disposizione del campo.

PROGRAMMA DEL CAMPO

Nome del campo estivo: "Libertà: con Vik nel cuore"

domenica 10 Luglio:

1. Accoglienza, conoscenza, distribuzione delle magliette e
distribuzione del programma del campo estivo ai volontari.

lunedi 11 Luglio:

1. Dalle 9:00 alle 10:00 Attivitá di disegno libero e discussione
sui soggetti dei disegni.
2. Dalle 10:00 alle 12:00 Attivitá sportive varie: calcio,
pallacanestro.
3. Dalle 12:00 alle 13:00 Attivitá ricreative.
4. Dalle 13:00 alle 14:00 Pranzo.
5. Dalle 14:00 alle 16:00 Conferenze culturali con scambi di
esperienze tra italiani e palestinesi.
6. Dalle 16:00 alle 18:00 Proiezione di film sulla Nakba
palestinese.

martedi 12 Luglio

1. Dalle 09:00 alle 11:00 Attivitá sportive (esercizi sportivi ed
esibizione di salti acrobatici).
2. Dalle 11:00 alle 13:00 Attivita ricreativa (sfida di talenti
tra i partecipanti).
3. Dalle 13:00 alle 17:00 Pausa pranzo piú ascolto di ricordi
della Nakba raccontati dagli anziani del campo sotto lo slogan
‘Per non dimenticare’.

mercoledi 13 Luglio

1. Lavoro volontario all’ interno del campo profughi.
2. Esposizione di cartelli con le informazioni sui villaggi
palestinesi evacquati e distrutti nel 1948.
3. Murales sulle case del campo.

giovedi 14 Luglio

1. Messa a dimora di piccoli alberi di ulivo all' interno del campo profughi.
2. Pernottamento al villaggio di Bil'in.

venerdi 15 Luglio

1. Giorno di solidarietà con villaggio di Bil’in.
2. Incontro con il comitato popolare del villaggio, in lotta contro il muro e l'espansione delle colonie, sul movimento di resistenza popolare nonviolenta.

sabato 16 Luglio

1. Dalle 9:00 alle 11:00 Attivita artistiche manuali.
2. Dalle 11:00 alle 13:00 Spettacolo di marionette per i bambini all' interno del campo profughi e spettacoli comici vari per i bambini.

domenica 17 Luglio

1. Gerusalemme - la demolizione delle case - Il caso di Silwan

lunedi 18 Luglio

1. Giorno di solidarietà con il villagio di Al-Walajeh.

martedi 19 Luglio

1. Festa di fine campo estivo.

Nota: Preghiamo tutti coloro che vogliono partecipare al campoestivo di portare con se tutto l' occorrente per dormire.

Commenti (1) Trackback (0)
  1. Buonasera,

    voelvo sapere se ero ancora in tempo per prendere parte a questa iniziativa e sapere quanto era il prezzo del volo, pernottamento ecc..
    grazie, cordiali saluti
    Francesca Nocera


Leave a comment

Ancora nessun trackback.