Command disabled: backlink

Acari

acaro.jpgAcari, ordine della cl. aracnidi, che comprende numerose specie, molte delle quali parassite dell'uomo e degli animali. Gli acari hanno piccole dimensioni (da 1/10 di mm a 3 cm); il corpo non è segmentato. Caratteristico degli acari è un paio di appendici boccali, i cheliceri, che possono essere muniti all'estremità di una chela oppure avere forma di stiletto; in questo secondo caso essi formano, insieme ai pedipalpi, il rosto boccale che serve a pungere, a scavare o a succhiare. Gli acari hanno allo stato adulto, quattro paia di arti ambulacrali provvisti di unghie e ventose; allo stato larvale ne hanno solo tre paia. La respirazione avviene per mezzo di trachee tubulari, o quando queste mancano, per via cutanea o intestinale. I sessi sono separati; alcune specie sono partenogenetiche. L'ambiente di vita è molto vario: molti sono parassiti, permanenti o temporanei, come la zecca, l'acaro della scabbia (Acarus siro), parassita dell'uomo nella cui epidermide scava lunghe gallerie, o il Demodex follicolorum, pure parassita dell'uomo, del quale abita i follicoli piliferi facciali.

Lista degli acari

Altra polvere

Alcuni di noi si lamentano per mezzo blog. Se davvero non hai niente da fare puoi leggere il nostro Planet

it/acari.txt · Ultima modifica: 2013/06/06 11:03 da samba
Creative Commons License Driven by DokuWiki Valid XHTML 1.0