Command disabled: backlink

Contatti

gx, gx at autistici.org


Temi che reputo interessanti da approfondire:

ZFS on Linux

Filesystem con molte feature non presenti altrove che solo ultimamente è stato integrato nativamente in Linux, ma probabilmente per motivi di licenza non sarà mai mainstream (anche se stabile).

Si può provare da LiveCD tramite OpenIndiana e File Manager (nato dalle ceneri di OpenSolaris) oppure su Freebsd o Linux.

OpenShift Fedora

Paas Open Source che è disponibile come servizio stile Heroku (OpenShift Express) o come LiveCD installabile basata su Fedora 17 o 19 (OpenShift Origin).

Sostanzialmente un qualsiasi progetto Ruby, Node.JS, PHP, ha una cartella .openshift che per convenzione gestisce eventuali cron, variabili d'ambiente necessari alla webapp e con un git push il server OpenShift crea una sandbox isolata con un utente ad-hoc, un db e altre cose che possono servire e la mette direttamente in produzione.

Ogni webapp è monitorabile in modo a se stante e non è necessario essere root per poterla gestire. NB: non si tratta di una piattaforma tirata fuori dal cappello di RedHat da zero, ma la stragrande maggioranza dei tool internisono sono Open Source e utilizzabili standalone, solo che OpenShift li ha integrati e configurati in un modo molto furbo e sensato.

acari/gx.txt · Ultima modifica: 2012/10/07 13:14 da gx
Creative Commons License Driven by DokuWiki Valid XHTML 1.0