mercoledì, febbraio 20, 2019
Ultime notizie
Home » Archivio per il tag: Lucio

Archivio per il tag: Lucio

Abbonati ai Feed

Niccolò, Claudio, Mattia, Lucio, Francesco e Graziano finalmente liberi!

liberi-tutti

Niccolò, Claudio e Mattia a seguito di una istanza di scarcerazione fatta alcuni giorni fa sono finalmente liberi. Parallelamente anche Luicio, Graziano e Francesco hanno fatto istanza e il giudice del loro processo ha deciso di liberarli ma con la misura non detentiva dell’obbligo di dimora, rispettivamente a Milano e Lecce. La situazione di Chiara invece è un po’ più complicata ... Continua a leggere »

Sentenza processo secondo grado per Graziano, Francesco e Lucio

aula bunker

Oggi si è svolto a porte chiuse il processo di secondo grado contro Francesco, Graziano e Lucio, accusati di sabotaggio della notte tra il 13 e il 14 maggio 2013 al cantiere di Chiomonte, notte in cui un compressore è bruciato. Condannati in primo grado con una pena di due anni e dieci mesi e 20 giorni, usufruendo della riduzione ... Continua a leggere »

9/2 udienza d’appello per Lucio, Francesco e Graziano

Processo a Beppe Grillo e No Tav per rottura sigilli cantiere Valsusa, tribunale di Torino

Martedì 9/02 si svolgerà l’udienza d’appello per Lucio, Francesco e Graziano. Ad essere sotto accusa sempre l’attacco al cantiere del maggio 2013 e la Resistenza del movimento No Tav. E’ possibile che già martedì si concluda il grado di giudizio con lettura della sentenza. L’appuntamento è alle 8,30 davanti al tribunale di Torino di Corso Vittorio Emanuele 130.   La ... Continua a leggere »

La Cassazione respinge il ricorso della procura di Torino contro Lucio, Francesco e Graziano

Liberàperinotav

La Cassazione ha respinto il ricorso della procura di Torino che chiedeva di applicare a Lucio, Francesco e Graziano il reato di terrorismo. Padalino e Rinaudo avevano presentato ricorso contro la decisione del tribunale del riesame di Torino, che nel dicembre 2014 cancellò l’ipotesi d’accusa di terrorismo. L’ennesimo crollo del castello accusatorio costruito dalla procura di Torino contro i no ... Continua a leggere »

Lettera di Lucio, in carcere per “violazione delle restrizioni alla comunicazione”

no-tav-liberi-tutti

Rieccomi a scrivere. Come forse avrete letto in anticipo dalle veline di questura, mi sono stati revocati gli arresti domiciliari a causa di una violazione delle restrizioni alla comunicazione. E’ successo che due settimane fa alcuni carabinieri mi hanno sorpreso sulle scale di casa a salutare due compagne, quando mi sarebbe stato vietato comunicare con chicchessia eccetto i miei familiari ... Continua a leggere »

2 anni e 10 mesi per Lucio, Francesco e Graziano

BtA8IbcIYAA1hBi

Da notav.info Lucio, Graziano e Francesco sono stati condannati a 2 anni e 10 mesi. Questa mattina è arrivata la sentenza dopo quasi un anno di carcere in circuiti di massima sorveglianza. La pena, spropositata rispetto ai fatti e ridotta di un terzo visto il rito abbreviato, rende onore solo alla crociata dei pm con l’elmetto, che hanno dovuto fare ... Continua a leggere »

27 maggio. Conclusione del processo a Francesco, Graziano e Lucio

chiomonte cantiere

Continua a leggere »

24 maggio. Presidio al carcere della Vallette

Saluzzo - Tensione davanti al carcere Rodolfo Morandi tra forze dell'ordine e giovani dei Centri sociali

Continua a leggere »

Lettera di Lucio dal carcere delle vallette

lettere

To Vallette 29-4-15 Lunedì 20.4 ci hanno trasferiti alle Vallette. Siamo partiti da Ferrara alle 9.00, tutti e tre ingabbiati nello stesso blindato e con la consueta scorta. Non è mancato il teatrino della pisciata in autogrill con i mitra spianati, giusto nel caso il compagno Camogli tentasse un colpo di mano. Siamo arrivati a Torino dopo 5 ore e ... Continua a leggere »

Francesco, Lucio e Graziano: scabbia e brande senza materasso nel carcere di Torino

Liberàperinotav

Da giustiziami Caduta a loro carico l’accusa di terrorismo, adesso Francesco Sala, Lucio Alberti e Francesco Mazzarelli, militanti NoTav, devono fronteggiare la scabbia che avrebbero contratto nel carcere di Torino dove sono stati trasferiti in attesa dell’udienza del processo con rito abbreviato in cui rispondono di danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale e porto d’armi da guerra (molotov) in relazione alla manifestazione ... Continua a leggere »

Scroll To Top