giovedì, dicembre 13, 2018
Ultime notizie
Home » Archivio per il tag: dal carcere

Archivio per il tag: dal carcere

Abbonati ai Feed

Lettera di Francesco da Cremona

scrittura

Non c’è tempo da perdere L’unica cosa di cui tutti erano certi sul processo del “compressore” è che avrebbe fatto scuola. Ne erano sicuri i dottori della legge, che avrebbero avuto altre sentenze di Cassazione da citare nei loro ragionamenti per confortare le proprie tesi. Ne erano sicuri gli avvocati, che mai avevano fronteggiato un’accusa così creativamente formulata. I giornalisti ... Continua a leggere »

Chiara ha iniziato lo sciopero dell’aria!

cella-n

Da lunedì scorso, 1 settembre, Chiara ha iniziato uno sciopero dell’aria per protestare contro l’isolamento cui Graziano è sottoposto dal giorno del suo arresto, avvenuto ormai quasi due mesi fa. Il rifiuto di uscire all’aria si protrarrà fino a quando Graziano continuerà ad essere gravato da questa misura, voluta tanto dal carcere di Lecce quanto dalla Procura torinese che, come ... Continua a leggere »

Mi tegni dür, vualter föra vedet de fa i stess! Lettera di Lucio dal carcere (con una proposta)

BtA8IbcIYAA1hBi

  Busto A. 23\8\14 Ciao a tutti e tutte Capita che vi stia scrivendo da quel bel buco di ferro e cemento chiamato casa circondariale di Busto Arsizio. Potrei raccontarvi tanti aneddoti per dare un’idea della vita qui, ma preferisco riassumere: come ogni galera è un posto di merda, dove burocrazia arbitraria e menefreghismo generalizzato la fanno da padroni. La ... Continua a leggere »

“Vincerò, ne sono sicuro”. Lettera di Francesco dal carcere di Cremona

BhF0gGyIgAAR8Da.jpg-large

 Cremona, 2/8/14 “Il racconto, il racconto per intero!” (un + a chi ha colto l’oscura citazione) Mi è stato dato ad intendere che ci siano idee vaghe sul mio luogo di detenzione, ammetto che io per primo quando mi hanno portato in matricola a S. Vittore per il trasferimento e mi hanno detto: “Cremona” , ho sgranato gli occhi e ... Continua a leggere »

Lettera di Chiara dalle Vallette

clarea

«Carcere delle Vallette Sarebbe estremamente lungo e difficile esprimersi su ognuna delle innumerevoli cose dette e fatte in solidarietà nei nostri confronti. È più facile mettere insieme le suggestioni, i pensieri leggeri e quelli pesanti, un po’ di nostalgia dolce, qualche perplessità e riversare tutto su questi fogli. Un continuo e impressionante succedersi di messaggi pubblici e privati, di inziative, ... Continua a leggere »

Dal carcere: lettera di Claudio

3117-detenuti

dal carcere Le Vallette di Torino datata 8 luglio 2014  Mi é appena stata consegnata la posta e ho trovato la vostra busta con le fotografie della manifestazione del 10 maggio. Di gente ce n’era. Non nego di provare una certa emozione e un po’ di imbarazzo nel vedere un fiume di persone che scende in strada per noi 4. ... Continua a leggere »

Lettera dal carcere – Riflessioni dopo gli “arresti anti-sfratto”

basta-sfratti

Riceviamo da Francesco e pubblichiamo 10/6/2014 Cuneo Sono 27 gli episodi incriminati, attraverso cui le autorità, il 3 giugno scorso, hanno spiccato 17 arresti, 12 in carcere e 5 ai domiciliari, 4 obblighi di dimora e 4 divieti di dimora da Torino e 4 obblighi di firma. Sotto inchiesta è finita la lotta contro gli sfratti, sviluppatasi nelle strade di ... Continua a leggere »

La prigione degli sguardi – Note sui processi in videoconferenza

338133-webcamjailprison-1329543958-245-640x480

La catena dei forzati e lo sguardo pubblico Fino al 1836 in Francia sopravviveva la tradizione di far marciare in catene i condannati alla prigione. I futuri galeotti venivano incatenati tra loro con collari di ferro e costretti a marciare sulla pubblica via trascinando i segni della propria condanna e mostrando al popolo, che accorreva numeroso, le conseguenze pronte ad ... Continua a leggere »

LETTERA DI CLAUDIO DAL CARCERE: COME DIO COMANDA

scrittura

Ferrara, 15 Aprile 2014 «Il 22 maggio prenderà il via il processo a nostro carico, a poco più di un anno dal sabotaggio di cui siamo accusati, per ribadire che lo Stato c’è ed è efficiente. Sarà una grande giornata, un grande evento, di quelli in cui si possono esibire le toghe e le divise delle grandi occasioni. Se fino ... Continua a leggere »

Lettera di Claudio “Il vento ne faceva muovere le foglie”

10maggio_notav

 Carcere di Ferrara, 1 aprile 2014 «Sono incazzato, non un po’, tanticchio. Diciamo parecchio. Molto incazzato. Appena un’ora fa ho fatto la videoconferenza. ‘Na pagliacciata. Umiliante per certi versi. È inutile nasconderlo, questa data la aspettavo da molto tempo. La vita qui dentro è monotona, come si può intuire uno si affida a queste scadenze. Conto i giorni. Lo ammetto. ... Continua a leggere »

Scroll To Top