mercoledì, ottobre 18, 2017
Ultime notizie
Home » Post » Blu con la lotta no tav
Blu con la lotta no tav

Blu con la lotta no tav

Che le forze dell’ordine non brillino per senso estetico è cosa risaputa. Ma non credevamo che arrivassero a mobilitare reti e blindati per impedire il lavoro di un artista!

Il muro del cancello alla centrale di Chiomonte era stato imbiancato per permettere l’esecuzione dell’opera:

CFoQGODXIAAwxpF

Ma così appariva il punte sulla Dora ieri, 27 Maggio 2015:

CGAN2HBWAAAmHkv

Poco male, è sufficiente spostarsi di alcune centinaia di metri, lungo la statale. Ed ecco il lavoro di Blu prendere forma:

CGAjbuCW8AAmzdX

CGA0RBFWoAAIIz2

 

CGBPnZBWMAAF9Mk

Ecco cos’è il Tav: un serpente che nella sua folle corsa si mangia la coda, un girotondo di ruspe, blindati e mezzi dell’esercito che danzano attorno a un mucchio di quattrini.

Grazie Blu, perché su quel pezzo di cemento sulla statale ora sta per immagini ciò che è ben presente nel cuore di chi da un quarto di secolo lotta contro la devastazione del Tav.

CGBcheNWYAEF5er

Commenti chiusi.

Scroll To Top